×

Amichevole di Villar Perosa, tra le due Juve finisce dopo un’invasione

La tradizionale amichevole di Villar Perosa tra Juve A e Juve B termina 3 a 1 al 50esimo del secondo tempo per un'invasione di campo dei tifosi.

amichevole

Si è conclusa in maniera inaspettata la tradizionale amichevole di Villar Perosa tra Juventus A e Juventus B giocatasi nella giornata del 14 agosto. Al 50esimo minuto infatti, dopo che il punteggio era di 3 a 1 per la squadra maggiore, un’orda di tifosi ha invaso il campo per festeggiare il gol appena siglato da Cuadrado, costringendo così a porre fine all’incontro. Presente ai festeggiamenti anche l’allenatore Maurizio Sarri, nonostante poco prima della partita abbia accusato un lieve malore per via di un pregresso stato influenzale.

Amichevole di Villar Perosa, la cronaca

Dopo appena 13 minuti dall’inizio della partita, Riccio della primavera stende Paulo Dybala davanti alla porta. L’arbitro non ha dubbi e assegna il calcio di rigore, firmato proprio dall’argentino che porta così la Juventus A sull’1 a 0.

Al 38esimo minuto però la formazione giovanile riesce a trovare il pareggio grazie ad un cross d Zauli che trova un’insperata quanto goffa deviazione di Merih Demiral. La palla a quel punto passa alle spalle del portiere Szczesny che non può fare nulla per evitare l’autogol.

Dopo pochi minuti la Juventus A passa di nuovo in vantaggio grazie ad un provvidenziale gol del solito Dybala, che al 42esimo solo davanti al portiere infila un destro poco sotto la traversa. Al fischio dell’intervallo arriva la prima invasione di campo da parte dei tifosi bianconeri, desiderosi di salutare il proprio idolo Dybala.

La seconda invasione di campo

Il seconda frazione di gioco termina però dopo soli 5 minuti. Al 50esimo infatti, dopo un gol di tacco di Cuadrado che porta la Juventus A sul 3 a 1, il pubblico non resiste più e si riversa sul campo da gioco decretando così indirettamente la fine della partita.

A festeggiare il risultato dalle tribune ci sono anche i grandi assenti di questa giornata, Cristiano Ronaldo e Matthijs De Ligt, entrambi infortunati – il portoghese per un affaticamento muscolare mentre l’olandese per una vescica ad un piede – ma che potrebbero recuperare in tempo per la prima partita di campionato.


Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche