Incidente Pozzovivo, triste telefonata alla moglie: “Carriera finita”
Sport

Incidente Pozzovivo, triste telefonata alla moglie: “Carriera finita”

incidente pozzovivo

Il ciclista si trovava nel cosentino per allenarsi quando una Fiat Grande Punto lo ha investito: attualmente si trova in ospedale.

La carriera di Domenica Pozzovivo, ciclista professionista che corre per il team Bahrain-Merida, potrebbe essere stata seriamente compromessa dall’incidente di cui è stato vittima lunedì 12 Agosto 2019 mentre si stava allenando per preparare il giro di Spagna, La Vuelta.

Stando a quanto riportato dal sito rainews.it, Pozzovivo si stava allenando sulla strada che conduce a Laurignano, frazione di Dipignano, nel Cosentino, quando una Fiat Grande Punto, l’ha investito in prossimità di un incrocio. Il conducente ha immediatamente chiamato i soccorsi. Il ciclista, rimasto dolorante a terra senza riuscire a muoversi, è stato trasferito nell’ospedale di Cosenza. Pozzovico nello scontro ha riportato fratture al braccio, alla gamba e a diverse costole.

Dall’ospedale in cui è ricoverato, Domenico Pozzovivo, avrebbe chiamato al telefono la moglie Valentina Conte, 30 anni, al quale avrebbe detto “Oggi hanno messo fine alla mia carriera”. La donna, adesso, è in ospedale, accanto al marito, sedato per evitare di affaticarlo e risparmiargli un po’ di dolore.

“E’ dolorante, è fuori pericolo ma la situazione è seria” ha detto la moglie all’ANSA.

Incidente Pozzovivo, moglie sconvolta

La coppia vive in Svizzera, a Morcote, vicino Lugano. Valentina, 30 anni, è di Cassano allo Ionio, un comune del Cosentino. “Stavo facendo le valigie – ha raccontato Valentina – quando ho ricevuto la telefonata dal cellulare di un amico che era con lui, ma è stato Domenico a parlare”. La Polizia sta indagando sull’incidente, in modo da capire l’esatta dinamica dei fatti. “Siamo contenti di quanto è stato fatto nell’ospedale di Cosenza – continua la moglie – ma vogliamo tornare immediatamente a casa. Siamo in attesa del trasferimento. Aspettiamo notizie dalla squadra. C’è bisogno di strutture sanitarie diverse per recuperare dal punto di vista atletico. Sono sconvolta. Nell’immediatezza ho fatto tutto quello che potevo fare ma adesso che sto metabolizzando mi sento male”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Alberto Pastori
Nato il 15 Marzo 1984, nel 2007 mi Laureo in Scienze dei Beni Culturali; nel 2011 ho conseguito la Laurea Specialistica in Teoria e Metodi per la "Comunicazione presso l'Università Statale di Milano. Scrivo attivamente dal 2011. Tra le mie collaborazioni: ChiliTV e That's All Trends dove mi occupavo di Cinema e Ultima Voce, in cui mi dedicavo allo Sport. Ho anche lavorato come SEO Copywriter. Attualmente scrivo per Notizie.it.