Juventus, malessere per Sarri prima dell’amichevole di Villar Perosa
Sport

Juventus, malessere per Sarri prima dell’amichevole di Villar Perosa

maurizio sarri

Reduce da un attacco influenzale, l'allenatore della Juventus Maurizio Sarri ha accusato un lieve malessere prima dell'amichevole di Villar Perosa.

Attimi di preoccupazione in casa Juventus, a causa del lieve malessere che ha colpito Maurizio Sarri poco prima della tradizionale amichevole di Villar Perosa tra squadra A e squadra B. L’allenatore bianconero sì è infatti sentito male mentre era sul pullman che stava trasportando la squadra a disputare la partita. Reduce da una forte influenza avuta nella giornata di ieri, Sarri è stato però subito soccorso dallo staff medico e si è completamente ripreso poco dopo.

Juventus, lieve malessere per Sarri

Soffrendo probabilmente i postumi dell’attacco influenzale che lo ha colpito ieri, Maurizio Sarri ha accusato un leggero malessere mentre la squadre si dirigeva a Villar Perosa. Preoccupati per le condizioni del tecnico anche il vicepresidente della Juventus Pavel Nedved e il Cfo Fabio Paratici, presenti anche loro sul pullman. Nonostante lo spavento iniziale, Sarri si è però successivamente ripreso, scendendo poi dal mezzo dove lo stavano aspettando decine di tifosi.

Malgrado la debolezza dovuta alla febbre, Sarri si è comunque seduto in panchina per godersi la tradizionale amichevole tra Juventus A e Juventus B.

Un appuntamento storico che da oltre sessant’anni caratterizza le estati del club bianconero.

Gli assenti illustri della giornata

L’allenatore della Juve non era però l’unico ad essere in cattive condizioni di salute. In occasione dell’amichevole hanno dovuto dare forfait anche due giocatori illustri come Cristiano Ronaldo e Matthijs De Ligt. Il portoghese, presente comunque in tribuna accanto a John Elkann è rimasto infatti bloccato a causa di un affaticamento all’adduttore sinistro. Per il nuovo acquisto della vecchia signora invece ad impedire la sua presenza sul campo da gioco è stata una vescica al piede. Un lieve inconveniente quello dell’olandese, che verrà prontamente risolto prima dell’inizio del campionato.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Jacopo Bongini
Nato a Milano, classe 1993, frequenta l’Accademia di Belle Arti di Brera dove si laurea in "Nuove Tecnologie dell’Arte". Parallelamente all'ambito artistico, nel quale partecipa a diverse mostre del settore come admin della pagina Facebook Karbopapero 900, durante gli anni universitari sviluppa la passione per il mondo dell’informazione e della comunicazione. Passione che lo porta a diventare collaboratore dapprima per Il Giornale e in seguito per Notizie.it.