×

Juventus, Nedved in conferenza stampa parla del futuro di Dybala

"Giocheremo tutte le competizioni per arrivare in fondo, non avendo preferenze. La Champions è un obiettivo, non un'ossessione".

nedved
nedved

L’allenatore del team bianco-nero Maurizio Sarri ha fatto giocare Dybala nella posizione centrale dell’attacco, seguendo uno schema 4-3-3. Il vice presidente della Juventus Pavel Nedved, dalla conferenza stampa, riferisce: “Lui – parlando dell’argentino Dybala – non può essere un problema perché è un grande campione”. Poi ha aggiunto: “è vero, Sarri lo sta utilizzando tatticamente così”.

Nedved, la conferenza stampa

Dalla conferenza stampa al posto di Sarri, Pavel Nedved ha chiarito alcune situazioni, in particolare: “Dybala non può essere mai un problema. È un grandissimo giocatore e siamo contenti di averlo. Maurizio lo sta usando come falso nove, sta facendo il centravanti, e sta facendo molto bene con un precampionato bello e importante. Anche se è partito un po’ in ritardo rispetto agli altri quindi ha la gambettina un po’ più leggera.

Bisogna valutare tutto”.

Poi, sulla salute dell’allenatore bianco-nero ha riferito: “La polmonite che Sarri sta affrontando non è una cosa semplice. Lui vorrebbe stare in campo e in ufficio tutti i giorni perché è un grande professionista, ma ha bisogno di tempo. Adesso sta meglio comunque. Ovviamente ci sono delle difficoltà per noi, ma le abbiamo già vissute con Conte nel 2012-13 senza poterlo avere. Sappiamo a cosa andiamo incontro, ovviamente sarebbe meglio avere l’allenatore in panchina”. I prossimi obbiettivi? “Vincere tutte le competizioni, è sempre stato così. Giocheremo tutte le competizioni per arrivare in fondo, non avendo preferenze. La Champions è un obiettivo, non un’ossessione”.


Classe 1998, cresciuta condividendo il sogno del padre. Veronese di origini, ma milanese acquisita. Studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società" con un grande sogno nel cassetto: costruire una carriera internazionale e un nome nel giornalismo politico. Amante dei viaggi e curiosa rispetto ai fatti di attualità, insegue con determinazione il suo obbiettivo.


Contatti:

Contatti:
Laura Pellegrini

Classe 1998, cresciuta condividendo il sogno del padre. Veronese di origini, ma milanese acquisita. Studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società" con un grande sogno nel cassetto: costruire una carriera internazionale e un nome nel giornalismo politico. Amante dei viaggi e curiosa rispetto ai fatti di attualità, insegue con determinazione il suo obbiettivo.

Leggi anche