×

Gran Premio di Monza, Leclerc porta al trionfo la Ferrari dopo 9 anni

Dopo essere stato in testa fin dall'inizio, Charles Leclerc vince il Gran Premio d'Italia portando la Ferrari al trionfo sul circuito di Monza.

gran-premio-monza-ferrari

Sarà un Gran Premio d’Italia che non verrà dimenticato facilmente quello corso a Monza domenica 8 settembre è vinto da Charles Leclerc, che porta la Ferrari al trionfo dopo ben nove anni. Dopo essere partito in pole position, il pilota monegasco ha infatti disputato tutta la gara in testa, resistendo tenacemente agli assalti delle due Mercedes guidate da Valtteri Bottas e Lewis Hamilton.

Gran Premio di Monza, vittoria Ferrari

L’ultimo successo della casa del Cavallino al Gran Premio di Monza risaliva addirittura al 2010, quando si aggiudicò la gara con lo spagnolo Fernando Alonso. Da allora un lungo digiuno interrottosi quest’oggi con la vittoria del 22enne Leclerc, al suo secondo successo consecutivo dopo quello ottenuto sul circuito belga di Spa Francorchamps.

In seconda ed in terza posizione arrivano rispettivamente le due Mercedes di Bottas ed Hamilton, che per tutta la gara hanno cercato invano di insidiare il pilota della Ferrari.

Quarto posto per la Renault di Daniel Ricciardo e nono invece per l’italiano Antonio Giovinazzi al volante della sua Alfa Romeo. L’altro ferrarista Sebastian Vettel conclude purtroppo in tredicesima posizione dopo essere stato penalizzato di dieci secondi per aver tamponato la vettura di Lance Stroll all’uscita dai box.

Al momento la classifica piloti vede Leclerc al quarto posto con 182 punti, con un notevole distacco da Bottas ed Hamilton rispettivamente secondo e primo in classifica con 221 e 284 punti. Netto distacco anche nella classifica costruttori, con la Ferrari a quota 351 punti contro i 505 della Mercedes.

Il commento di Leclerc

Al termine della corsa, Charles Leclerc non riesce a trattenere l’emozione per la vittoria in un circuito dall’alto valore simbolico come quello di Monza: “Che gara: ci tenevo a fare bene per il team e per i tifosi, vincere a Monza è un sogno.

È stato un sogno vincere a Spa, ma qui è dieci volte più emozionante, non ho parole è stato un Gran Premio difficilissimo. Ho commesso un paio di errori ma alla fine sono riuscito a prendermi il primo posto. Nessuno di questi ha compromesso il risultato ma dovrò stare attento nelle prossime gare”.


Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche