×

Europa League: data, ora e dove vedere Roma e Lazio

La Roma giocherà all'Olimpico contro i turchi dell'Istanbul Basaksehir mentre la Lazio sarà impegnata in Romania sul campo del Cluj.

europa league

Archiviata la prima giornata di Champions League, oggi scatta l’Europa League. Saranno giovedì europei dal sapore romano: Lazio e Roma sono, infati, le uniche due squadre italiane impegnate in questa competizione.

Alle 18.55 (in diretta su Sky) in biancocelesti affronteranno il Cluj, formazione rumena. Durante la conferenza che precede la partita, l’allenatore della Lazio, Simone Inzaghi, ha descritto la partita come un impegno molto duro. “Ci attende un girone difficile e tosto” ha detto Inzaghi “Celtic e Cluj hanno fatto i preliminari di Champions. E il Rennes sta giocando molto bene. Coi sorteggi poteva andare meglio. Domani sarà una partita dura. Il Cluj è squadra fisica e intensa, con un ottimo tecnico, come Dan Petrescun impegno molto duro”.

Previsto grande turnover. Sono rimasti a casa Immobile, Radu e Luis Alberto, oltre allo squalificato Marusic.

Il modulo sarà il consueto 3-5-2: davanti ci saranno Caicedo e Correa; a centrocampo, Milinkovic-Savic partirà dal primo minuto affiancato da Leiva e Berisha; gli esterni a tutta fascia saranno Lazzari e Jony. Esordio per Vavro in difesa, dove giocherà insieme ad Acerbi e Bastos. In porta Strakosha.

Cluj (4-3-3): Arlauskis; Susic, Burka, Cestor, Boli; Djokovic, Bordeianu, Paun; Deac, Traorè, Omrani. All.: Petrescu.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Vavro, Acerbi, Bastos; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Berisha, Jony; Correa, Caicedo. All. Inzaghi.

Europa League: dove vedere la Roma

Paulo Fonseca ha voluto tenere alta la guardia sulla sfida ai turchi dell’Instanbul Basaksehir fin dalla conferenza stampa. Stasera (ore 21, diretta su Sky) sarà una partita con molto insidie. “È una squadra forte, molto esperta con giocatori come Clichy, Arda Turan, Robinho e Skrtel” ha detto il portoghese “negli ultimi anni hanno quasi vinto il campionato in Turchia, un campionato molto forte, una buona competizione.

Per questo ci aspettiamo una gara difficile contro una buona squadra”.

Come il suo collega laziale, anche Fonseca ha in programma diversi cambi per quanto concerne la formazione iniziale. Pau Lopez sarà regolarmente tra i pali della porta giallorossa. La linea difensiva vedrà il capitano Florenzi e Spinazzola sugli esterni e Fazio e Mancini al centro. A centrocampo spazio a Diawara dal primo minuto. Il guineano sarà affiancato da Jordan Veretout. In attacco, l’insostituibile Dzeko agirà con alle spalle Pellegrini, Mkhitaryan e Zaniolo.

Roma (4-2-3-1): Lopez; Florenzi, Fazio, Mancini, Spinazzola; Diawara, Veretout; Zaniolo, Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko. All. Paulo Fonseca.

Istanbul Basaksehir (4-2-3-1): Gunok; Caicara, Epureanu, Skrtel, Clichy; Tekmedir, Topal; Visca, Aleksic, Robinho; Crivelli.

All. Okan Buruk.

Nato a Magenta (MI), classe 1984, è laureato magistrale in Teoria e Metodi per la Comunicazione presso l'Università Statale di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per ChiliTV, That's All Trends e Ultima Voce.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Alberto Pastori

Nato a Magenta (MI), classe 1984, è laureato magistrale in Teoria e Metodi per la Comunicazione presso l'Università Statale di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per ChiliTV, That's All Trends e Ultima Voce.

Caricamento...

Leggi anche