×

Balotelli fuma nel pre partita? Il video nello spogliatoio è virale

Condividi su Facebook

Sta diventando virale in queste ore un video che ritrarrebbe Mario Balotelli mentre fuma negli spogliatoi prima della partita Brescia-Juventus.

Nella serata del 24 settembre è diventato virale sui social un video che ritrarrebbe Mario Balotelli mentre fuma negli spogliatoi durante il pre partita di Brescia-Juventus. Sembrava aver messo la testa a posto e invece, nonostante la nuova stagione in Serie A, l’attaccante 29enne pare riconfermare lo spirito ribelle che lo ha sempre contraddistinto.

Nel video si può infatti vedere Balotelli portare alla bocca qualcosa che ha proprio l’aria di essere una sigaretta. Nelle ore successive Balotelli ha però smentito di aver fumato una sigaretta.

Balotelli fuma nel pre partita?

Nelle immagini mostrate in diretta televisiva SuperMario compare per pochi istanti e per di più voltato di spalle, ma è comunque possibile notare il misterioso oggetto che sta portando alla bocca in quel momento. Forse una sigaretta, mentre alcuni dicono esplicitamente una canna. Sta di fatto che, se dovesse essere vera l’ipotesi della sigaretta, Balotelli si dimostrerebbe come al solito restio nel dare il buon esempio come calciatore, lasciandosi immortalare in un gesto poco consono per uno sportivo che dovrebbe invece essere attento alle proprie condizioni fisiche.

In serata sono però giunte alcune dichiarazioni di amici del calciatore che smentirebbero l’ipotesi sigaretta. Suoi conoscenti affermano infatti che Balotelli stesse in realtà baciando un crocefisso in ricordo del padre morto.

Nel maggio scorso le parole di Buffon

Il gesto di Balotelli peraltro sembra per certi versi stonare con le parole di elogio nei suoi confronti pronunciate da Gianluigi Buffon soltanto lo scorso maggio. In un’intervista il portiere di Carrara lodava proprio il nuovo comportamento responsabile di Balotelli, all’epoca ancora in forza all’Olympique Marsiglia, affermando: “Mario sta facendo bene al Marsiglia, sta dimostrando serietà e maturità ed è una gran cosa anche per la Nazionale.

Basta pensare che il campionato francese sia un torneo meno duro rispetto ad altri, magari non è troppo evoluto dal punto di vista tattico, ma è al top per tecnica e fisicità”.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.