×

Allegri-Tottenham: le voci trovano le prime conferme

Dopo avvii stagionali non troppo entusiasmanti, Tottenham e Man Utd starebbero pensando ad un cambio tecnico. Il futuro di Allegri sempre più verso la Premier

allegri tottenham

Dopo l’addio dalla Juventus, diverse voci sono circolate incessantemente su un possibile futuro di Massimiliano Allegri al Tottenham. Come confermato dal suo mentore Giovanni Galeone, Max sta studiando l’inglese. Le offerte per un suo approdo in Inghilterra non mancano, anche se per ora nulla di effettivamente concreto. La voglia dell’ex tecnico della Juve di tornare in panchina c’è, perché non è mai facile per un professionista restare a lungo lontano dai campi. Adesso si attendo solo una proposta che possa (nuovamente) far entusiasmare il tecnico livornese.

Allegri, il Tottenham avrebbe insistito

Sicuramente, il campionato inglese affascina chiunque. Nelle ultime stagione due big coach come Conte e Sarri (attualmente sulle panchina di Inter e Juventus) hanno provato l’esperienza estera, rivelatasi decisiva sia umanamente che professionalmente.

Anche Allegri ora sembra pronto al grande passo. Dopo tanti anni vissuti in Italia con ben 6 scudetti all’attivo (5 con la Juve e 1 con il Milan), è arrivato per Max il momento di compiere un ulteriore passo. Secondo quanto riportato dal tabloid inglese The Guardian, Tottenham e Manchester United sarebbero pronte a sferrare l’assalto al tecnico toscano. Il Man Utd sta attraversando un momento decisamente non esaltante (decimo posto in classifica con soli 9 punti), gli Spurs sembrano aver perso l’entusiasmo della passata stagione, (culminata con la finale di Champions persa per 2-0 con il Liverpool). Allegri, ancora sotto contratto con la Juventus, potrebbe ben presto scendere nuovamente in campo con un obiettivo in testa: riprendere da dove aveva lasciato.

Allegri e non solo. Diversi allenatori a piede libero

Tra gli allenatori più papabili c’è, di certo, quello di Massimiliano Allegri.

Anche se, sono davvero diversi i tecnici tutt’ora privi di squadre. Tutto ciò potrebbe rendere più complessa la corsa per i top club, alcuni dei quali stanno attraversando momenti di profonda crisi. Molto probabilmente nelle prossime settimane si saprà qualcosa in più, quando la stagione sarà entrata davvero nel vivo.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche