×

Mertens e le pizze ai senzatetto, la vicina: “Per questo tornava tardi”

Il meraviglioso aneddoto raccontato dalla vicina di casa di Dries Mertens: "Rientrava di notte, pensavo facesse la bella vita".

mertens pizze

È uno dei simboli del Napoli targato Aurelio De Laurentiis, arrivato dall’Olanda nel lontano 2012. Con il tempo e le sue giocate ha conquistato l’ambiente partenopeo, diventando una vera e propria icona nella lotta sferrata alla Juventus delle ultime stagioni. Dries Mertens è uno dei giocatori più importanti nella rosa a disposizione di Carlo Ancelotti, chiamato quest’anno a innalzare la competitività del club anche a livello internazionale. Vero beniamino a Napoli, tanto da essere soprannominato ‘Ciro‘, per evidenziare il suo legame con la terra che l’ha amato e accolto sin dal primo giorno. L’apice della sua carriera è stato raggiunto con Maurizio Sarri in panchina: il tecnico che più di tutti ha esaltato le sue qualità tecniche. Mertens, però, non è solo un ottimo giocatore come confermato dalla sua vicina di casa, ma anche un uomo generoso: il gesto delle pizze donate ai senzatetto ha commosso il popolo partenopeo.

Mertens: pizze ai senzatetto

Molto spesso, i giocatori sono bersaglio preferito di parte dell’opinione pubblica per varie ragioni.

Talvolta, però, la vicenda testimonia l’esatto contrario. Nelle scorse settimane, durante un’intervista televisiva, Dries Mertens aveva pubblicamente dichiarato: “Se gioco male la vecchietta al piano di sopra mi schiaffeggia…“. Quest’ultima, la cui identità era ignota, è stata raggiunta dai giornalisti in quel di Posillipo, dove l’attaccante belga risiede. Queste le dichiarazioni rilasciate dalla signora: “Quando di notte lo vedevo rientrare tardi, mi preoccupavo perchè pensavo che si desse alla bella vita. Poi abbiamo saputo che comprava le pizze e andava in giro per regalarle ai senzatetto“.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche