×

Claudio Marchisio e la moglie Roberta sono stati rapinati a Vinovo

Mercoledì sera, intorno alle 21:30, Marchisio e la moglie sono stati rapinati da quattro banditi armati. Il bottino sarebbe ingente.

claudio marchisio rapinato
claudio marchisio rapinato

Terrore per l’ex centrocampista della Juventus, Claudio Marchisio: nella serata di martedì 29 ottobre, è stato rapinato nella sua abitazione a Vinovo. Secondo le prime informazioni, Marchisio e la moglie Roberta si erano allontanati dalla casa intorno alle ore 21:30.

Improvvisamente, però, sono stati sorpresi da quattro banditi armati e incappucciati. In preda al panico, i due hanno deciso di consegnare tutti i loro gioielli e il denaro. I malviventi, infatti, avevano delle pistole con le quali avrebbero minacciato la coppia.

Claudio Marchisio rapinato

Claudio Marchisio e la moglie Roberta vivono da quattro anni al villaggio “I Cavalieri”, nella zona residenziale di Vinovo. Il giocatore, terminata la parentesi allo Zenit San Pietroburgo, ha acquistato casa in Italia.

Mercoledì 29 ottobre, però, si sono ritrovati a vivere una scena terribile. Dopo essere usciti di casa intorno alle 21:30, infatti, Claudio Marchisio e la moglie si sono imbattuti i quattro banditi armati. Questi avrebbero imbracciato le pistole per minacciare la coppia. Infatti, l’ex centrocampista bianconero e Roberta hanno consegnato i loro gioielli e il denaro ai malviventi che sono poi scappati su un’auto posteggiata all’esterno del quartiere residenziale.

Subito dopo l’episodio, però, Marchisio ha allertato le forze dell’ordine. Non è ancora stato quantificato l’ammontare del furto, ma il bottino sembra ingente.

I rapinatori

Da quanto si apprende dalle prime informazioni, i quattro banditi armati e incappucciati sarebbero italiani. Inoltre, probabilmente conoscevano molto bene il complesso residenziale. L’area infatti è sotto stretta vigilanza e per l’ingresso occorre conoscere un codice numerico specifico.

Contents.media
Ultima ora