×

Insulti a Balotelli: giusto sospendere il match? Il sondaggio di Notizie.it

Il sondaggio di Notizie.it rivela cosa pensano i lettori dell'episodio avvenuto al Bentegodi tra Mario Balotelli e i tifosi dell'Hellas Verona

insulti balotelli

Nel corso dell’undicesima giornata di campionato, il Brescia ha affrontato il match in trasferta contro l’Hellas Verona. Tuttavia, al Bentegodi è avvenuto un episodio che ha costretto l’arbitro Mariani a sospendere il match per 4 minuti. Il tutto è accaduto al nono minuto della ripresa: Mario Balotelli si trovava vicino alla bandierina del corner proprio sotto la curva dei tifosi veronesi. Gli ultras avrebbero quindi intonato una serie di cori razzisti chiaramente uditi dal diretto interessato che ha minacciato di abbandonare il campo.

Insulti a Balotelli

All’udire i cori e i “buu” l’attaccante si è fermato e ha lanciato la palla verso la curva con potenza. Tutti si sono quindi resi conto che qualcosa non andava, mentre Super Mario ha preso la via degli spogliatoi affermando di non voler più prendere parte al match in quelle condizioni.

I compagni sono dunque accorsi per braccarlo convincendolo a rientrare in campo mentre il giudice di gara ha imboccato il fischietto e ha temporaneamente sospeso il gioco. Non appena la situazione è tornata alla normalità, lo speaker del Bentegodi ha letto un annuncio con il quale si invitavano i tifosi a cessare i cori discriminatori.

I risultati del sondaggio

Cori razzisti: è giusto sospendere le partite?” E’ questo il quesito che è stato sottoposto ai lettori di Notizie.it in relazione all’episodio che ha coinvolto Mario Balotelli. I risultati (aggiornati alle 13.30 di lunedì 4 novembre – 3788 voti) sono schiaccianti: ben 3014 utenti sostengono e appoggiano la decisione dell’arbitro Mariani contro i 774 contrari. Quello che ha coinvolto l’attaccante del Brescia non è infatti il primo episodio del genere: sempre più spesso, infatti, i tifosi si lasciano andare a insulti e uscite discriminatorie.

Per i lettori di Notizie.it, tuttavia, di fronte ad episodi del genere l’unica soluzione è la sospensione immediata dell’incontro.

La reazione di Balotelli

Al termine della partita, persa dal Brescia per 2-1, ha lasciato lo stadio senza rilasciare alcuna dichiarazione. Solo qualche ora dopo, sui social, ha detto la sua: “Grazie a tutti i colleghi in campo e non per la solidarietà avuta nei miei confronti e a tutti i messaggi ricevuti da voi tifosi. Grazie di cuore. Avete dimostrato di essere veri uomini non come nega l’evidenza” ha detto per poi rivolgersi a chi lo ha insultato: “Vergognatevi, vergognatevi davanti ai vostri figli, mogli, genitori, parenti, amici e conoscenti“.


La reazione dell’Hellas Verona

Il Verona, dal canto suo, ha minimizzato l’episodio per voce del presidente, Maurizio Setti: “Noi tutti oggi, al Bentegodi, non abbiamo sentito alcunché.

Posso solo dire che i tifosi del Verona sono particolari. Hanno un modo di “sfottere” gli avversari carico di ironia ma il razzismo qui non esiste, da tempo, almeno da quando ci sono io alla guida del club“. La parole ora spetta al giudice sportivo il quale potrebbe richiedere un supplemento d’indagine, così come era successo già per simili episodi avvenuti in passato.

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche