×

Ultras Lazio accoltellano tifosi del Celtic: tensione nella Capitale

Tensione a Roma per il match Lazio-Celtic: aggrediti nella notte due tifosi della squadra scozzese per mano di alcuni ultras della Lazio.

celtic lazio

LazioCeltic, vigilia ad alta tensione. In quella che si preannuncia una partita dal grande valore calcistico – almeno in campo -, per strada l’antifona sembra essere del tutto contraria. Nella serata di mercoledì 6 novembre aggrediti due tifosi della squadra scozzese in via Nazionale da parte di alcuni ultras della Lazio. La partita è prevista per questa sera, giovedì 7 novembre, alle ore 18.55.

Accoltellati due tifosi del Celtic

Roma. Nella Capitale torna la paura tra le strade e i tifosi calcistici, dopo lo scandaloso episodio che ha segnato l’asfalto di via Nazionale nella serata di mercoledì 6 novembre. Un’aggressione di cui ancora si deve fare chiarezza, ma che ha colpito due tifosi del Celtic nel pub irlandese The Flann O’Brien per mano di alcuni ultras della Lazio, verso le ore 23.30.

Il locale era pieno di tifosi del Celtic e una delle due vittime – al momento dell’aggressione – era seduta fuori dal locale. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine e due ambulanze. Chiuso il pub subito dopo l’incidente.

Vigilia ad alta tensione

Dalle prime ricostruzioni, si apprende che le vittime si trovavano insieme nella birreria al momento dell’aggressione da parte degli ultras, dileguatisi subito dopo l’attacco. Le condizioni dei due non sarebbero gravi, ma quella che si tiene sotto controllo è la temperatura del clima – molto teso – nella Capitale, proprio per via della partita che si giocherà stasera tra Lazio e Celtic. Allo Stadio Olimpico, ore 18.55, scenderanno in campo le due squadre per un match in gara Europa League: è una vigilia molto tesa, dov’è massima l’attenzione di tutte le forze dell’ordine.

Sfilati nella notte in corteo, dopo una serata al centro sociale Intifada di via di Casal Bruciato, i tifosi scozzesi. Polizia e Carabinieri in tenuta antisommossa hanno scortato il gruppo, accompagnati da cori intonati a petto nudo nonostante il clima rigido e la pioggia: direzione dei tifosi stazione Tiburtina, da dove hanno preso un treno per Termini e raggiungere gli alberghi.

Nata a Senigallia, classe 1994, è laureata all'Accademia di Belle Arti di Brera ed ha frequentato l'Ecole Supérieur de Journalisme. Oltre che con Notizie.it, collabora con Waamoz.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Lavinia Nocelli

Nata a Senigallia, classe 1994, è laureata all'Accademia di Belle Arti di Brera ed ha frequentato l'Ecole Supérieur de Journalisme. Oltre che con Notizie.it, collabora con Waamoz.

Leggi anche