×

Inter, un gioiello di Barella nel finale regala la vetta a Conte

L'Inter batte il Verona a San Siro nel finale e si riprende la vetta della classifica in attesa di Juve-Milan.

Anticipo delle 18 al Giuseppe Mezza tra Inter-Verona, dopo lo sfogo di Conte post Dortmund e l’episodio di razzismo al Bentegodi verso Balotelli in occasione del match Hellas-Brescia. I nerazzurri erano chiamati a vincere per riprendere la testa della calssifca e mettere pressione alla Juventus, impegnata nel posticipo contro il Milan all’Allianz Stadium. A San Siro termina 2-1 a favore della squadra di Conte, grazie ad una perla nel finale di Barella.

Inter-Verona, la cronaca del match

Parte fortissimo l’Inter che, nei primi quindici minuti del primo tempo, colleziona una doppia palla gol con Brozovic prima, Lukaku poi. Inaspettatamente, però, è il Verona a passare in vantaggio al 20′ grazie al calcio di rigore trasformato da Verre. Molto dubbio il (presunto) fallo fischiato dal direttore di gara per l’uscita di Handanovic, nessun intervento del Var.

I nerazzurri rispondono subito e, dopo appena cinque minuti dallo svantaggio, sfiorano la rete del pari ancora con Lukaku, il cui tap-in termina di pochissimo sul fondo. Durante l’ultimo minuto del primo tempo salvataggio clamoroso di Silvestri sulla linea di porta, intervento decisivo che impedisce al tiro di Vecino di terminare in rete.

Il secondo tempo è solo a strisce nerazzurre, Verona rinchiuso nella propria metà campo a protezione del vantaggio. Dopo 20 minuti di sola spinta offensiva, l’Inter trova il pareggio con Vecino, inserimento perfetto e colpo di testa che non lascia scampo a portiere veronese. Al 73′ Bastoni su azione personale sfiora la rimonta, ma Silvestri risponde presente e devia in angolo la sassata dell’ex Parma.

A dieci dalla fine occasione clamorosa per Lukaku che, a tu per tu con Silvestri, si divora un gol che sembrava già fatto. Al minuto 83′, quando ormai sembrava tutto finito, Barella s’inventa un gioiello e regala i tre punti a Conte dopo tantissima sofferenza.

Formazione Inter: Handanovic; Skriniar; De Vrij; Bastoni; Lazaro; Vecino; Brozovic; Barella; Biraghi; Lautaro; Lukaku (3-5-2) All. Conte

Formazione Hellas Verona: Silvestri; RRahmani; Gunter; Empereur; Faraoni; Amrabat; Pessina; Lazovic; Zaccagni; Verre; Salcedo (3-4-2-1) All. Juric


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche