×

Bayern, sogno Guardiola: “Vogliamo un allenatore super”

Dopo le voci che vedevano Guardiola ad un passo dalla Juve la scorsa estate, si accendono i rumors che vedono il catalano vicino al Bayern.

Il Bayern e Guardiola sembrano essere nuovamente vicini, dopo l’addio nel 2016 con tante delusioni in campo europeo. Nella precedente esperienza tedesca, i tifosi bavaresi non apprezzarono il lavoro tecnico-tattico di Pep, lontano anni luci dalla visione del Monaco sotto ogni punto di vista. Il tiki taka non riuscì neppure a conquistare la stampa tedesca, forse per le cocenti sconfitte in Champions League. Eppure ora l’amore potrebbe nuovamente sbocciare…

Bayern-Guardiola, prove di intesa

Nella giornata di venerdì 15 novembre Hoeness ha lasciato la presidenza del Bayern, il cui posto ora è occupato da Herbert Hainer. Dato da non sottovalutare, visto che con l’ex presidente sarebbe stato del tutto impensabile pensare ad un ritorno di Guardiola sulla panchina dei tedeschi dopo la pregressa esperienza non proprio positiva.

Il neo presidente, invece, ha commentato entusiasta i rumors che vedono Pep nuovamente vicino alla panchina dei bavaresi: “E’ un allenatore super, attualmente sotto contratto con il Manchester City. Aspettiamo di parlare con il consiglio di amministrazione. Noi comunque vogliamo il miglior allenatore possibile per il Bayern“.

Su un possibile approdo di Guardiola in terra tedesca si è espresso anche Ulì Hoeness, il quale non ha smentito le voci insistenti degli ultimi giorni: “Fino a pochi giorni fa avrei risposto a una domanda su Guardiola, oggi non credo di essere più nella posizione di poterlo fare“.

La Juve crede in Sarri

Nonostante qualche voce che si era aggirata al termine della gara di San Siro Atalanta-City, Guardiola e la Juventus sembrano lontanissimi. E’ vero, tutto può succedere, ma se Sarri dovesse continuare così ci sarebbero pochi dubbi sul suo futuro.

La dirigenza bianconera ha deciso di puntare in estate sull’ex tecnico del Napoli, protagonista assoluto in questa stagione anche nella gestione legata a Cristiano Ronaldo.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche