×

Brescia, Grosso a rischio esonero: pronto il Corini bis

Zero punti in 3 gare, 0 gol fatti e 10 subiti: sembra essere già terminata l'avventura di Grosso sulla panchina del Brescia.

Fabio Grosso è davvero ad un passo dall’esonero dopo appena tre giornate sulla panchina del Brescia, il cambio di allenatore non ha portato i risultati sperati. Anzi, la situazione è sensibilmente peggiorata vista l’ultima posizione occupata in classifica e prestazioni sempre meno convincenti. Nelle prossime ore sono attese novità, molto probabilmente ci sarà un nuovo cambio di guida tecnica.

Brescia, Grosso a rischio esonero

Nel calcio moderno serve avere esperienza in tutti i settori, dallo staff dirigenziale a quello prettamente tecnico. Tanti, forse troppo allenatori sono messi su panchina importanti per il nome e la grande carriera da calciatore. La verità, però, è che il mestiere del mister è completamente diverso ed è necessario fare la gavetta se ci si vuole imporre nel calcio dei grandi. Grosso arrivava da un’avventura sulla panchina del Bari e una su quella della Primavera della Juventus, troppo poco per la Serie A.

L’esonero di Corini non è stato mai accettato dal popolo bresciano, vista la promozione nella passata stagione. Con Fabio Grosso in panchina il Brescia ha perso 3 gare consecutivamente, non realizzando alcuna rete e incassandone 10. Numeri preoccupanti vista anche la posizione di classifica: ultimo posto con soli 7 punti dopo 14 giornate di campionato.

Sembra essere pronto proprio il ritorno sulla panchina del Brescia, per continuare a sperare nella salvezza in una Serie A che si fa sempre più accesa. Il presidente Cellino nelle prossime ore prenderà una decisione: oltre all’ex tecnico sono vagliate le ipotesi Bisoli e Cosmi, presenti entrambi sabato al Rigamonti in occasione di Brescia-Atalanta.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche