×

Francesca Schiavone dopo il tumore torna in palestra: “Sono felice”

Condividi su Facebook

Francesca Schiavone dopo il tumore torna in palestra ad allenarsi: "È una sensazione bellissima, sono felice"

Francesca Schiavone dopo tumore
Francesca Schiavone dopo tumore

Ce la ricordiamo raggiante e combattiva: Francesca Schiavone si è dimostrata una vera guerriera dentro e fuori dal campo, dando prova di coraggio e massima determinazione. Grinta e cuore italiano: la tennista milanese è stata la prima giocatrice italiana a conquistare uno Slam. Al Roland Garros 2010, dopo la finale vinta con Samantha Stosur, Francesca ha fatto la storia. Ha conquistato 8 successi in singolare nel circuito WTA. Nel 2011 raggiunse la seconda finale consecutiva a Parigi, dove però è stata battuta da Li Na. L’incredibile campionessa di tennis ha fatto parte anche della Nazionale di Fed Cup campione del mondo nel 2006, nel 2009 e nel 2010, finalista anche nel 2007 contro la Russia. Ha debuttato per la prima volta il 30 ottobre del 2002 e nella sua ricca carriera ha collezionato 44 incontri in singolare, vantando 23 vittorie.

In doppio, invece, ha ottenuto 4 successi e nessuna sconfitta. Ma la sua battaglia più grande è stata quella contro una lunga e devastante malattia: Francesca Schiavone dopo il tumore torna in palestra.

Francesca Schiavone dopo il tumore

È tornata a sorridere Francesca Schiavone e si gode la vita più combattiva che mai. Dopo aver annunciato sui social di essere guarita dal cancro, è tornata ad allenarsi in palestra. In una serie di storie pubblicate sul suo profilo Instagram si è mostrata soddisfatta e piena di entusiasmo. Il Linfoma di Hodgkin l’aveva aggredita al sistema linfatico, ma ora appare in grande forma.

Francesca Schiavone dopo tumore

Nelle storie pubblicate domenica 15 dicembre si è fatta vedere in palestra con i pesi in mano: “Primo giorno in palestra: ho fatto bicipiti, tricipiti e deltoidi con due chili. Praticamente come mi scaldavo prima quando avevo il fisico“, ha detto con il sorriso e con un pizzico di ironica.

Francesca Schiavone dopo tumore

Quindi ha concluso: “È bello tornare, è una sensazione bellissima. Sono felice“, ha ripetuto più volte.

Solo pochi giorni fa, sempre sul suo profilo Instagram, aveva spiegato ai tifosi: “Mi hanno diagnosticato tumore maligno ed è stata la lotta più dura in assoluto che ho mai affrontato“. Ha spiegato l’esigenza di sottoporsi alle cure e la necessità di allontanarsi dal campo, svestendo persino i panni di allenatrice. Quindi l’annuncio che in tanti aspettavano: “La cosa più bella è che sono riuscita a vincere questa battaglia. E quando me lo hanno detto qualche giorno fa sono esplosa dalla felicità e anche oggi vivo di felicità, la posso tagliare con il coltello. Sono già pronta nella testa che nel cuore ad affrontare nuovi progetti a cui sto pensando.

Li avevo e non potevo attuarli. Quindi ci rivedremo presto, felice di quello che sono oggi”.

Francesca Schiavone dopo tumore

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche