×

Lutto per Tania Cagnotto: è morta la nonna materna della tuffatrice

Condividi su Facebook

Lutto per la tuffatrice olimpica altoatesina Tania Cagnotto, la cui nonna materna è morta nella notte tra venerdì 10 e sabato 11 gennaio a 98 anni.

tania-cagnotto-lutto

Lutto per la tuffatrice olimpica Tania Cagnotto. Nella notte tra il 10 e l’11 gennaio è morta a 98 anni la nonna materna dell’atleta bolzanina, dopo che nel 2014 era invece scomparsa l’altra nonna; la madre del padre Giorgio Cagnotto. L’atleta ha voluto ricordarla con un toccante post Instagram in cui, pur sotto un velo di tristezza, esprime serenità per essere riuscita a farle conoscere la figlia Maya, nata nel gennaio del 2018.

Lutto per Tania Cagnotto

Visualizza questo post su Instagram

Ciao meine Liebe Omi Stanotte, 4 giorni dopo il tuo compleanno (98anni) ti sei addormentata.. nel modo in cui te lo auguravamo❤️ finalmente potrai raggiungere il nonno,che tanto ti mancava.. sei stata una nonna speciale per me.sempre presente, sempre allegra, fino alla fine dei tuoi giorni…☺️ sono felice che sei riuscita ancora a conoscere Maya? Hab die lieb Omi? RIP #bellalamianonnina #buonviaggio #vegliasudinoi

Un post condiviso da Tania Cagnotto (@cagnottotania) in data: 11 Gen 2020 alle ore 7:35 PST


Come raccontato dalla stessa Cagnotto sui social, la nonna è morta nel sonno nella notte tra venerdì e sabato, soltanto quattro giorni dopo il suo 98esimo compleanno. Nel commento a corredo del post, l’atleta medaglia d’argento alle Olimpiadi di Rio 2016 ha scritto: “Ciao meine Liebe Omi.

Stanotte, 4 giorni dopo il tuo compleanno (98anni) ti sei addormentata.. nel modo in cui te lo auguravamo. Finalmente potrai raggiungere il nonno,che tanto ti mancava. Sei stata una nonna speciale per me.sempre presente, sempre allegra, fino alla fine dei tuoi giorni…☺️ sono felice che sei riuscita ancora a conoscere Maya Hab die lieb Omi RIP”.


Nel settembre del 2014 era invece scomparsa la nonna paterna della Cagnotto, la 91enne Elda madre del padre ed allenatore Giorgio Cagnotto. In quell’occasione la tuffatrice pubblicò si Twitter la seguente frase: “Ciao bella nonnina… Riposa in pace. Raggiungi il nonno… Mi mancherai tanto”.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche