×

Napoli-Juve, striscioni contro Sarri in tutta la città

Condividi su Facebook

Clima teso intorno a Napoli-Juve. In tutta la città sono stati scritti striscioni di odio nei confronti dell'ex allenatore Maurizio Sarri.

napoli-juve
napoli-juve

Clima teso intorno alla partitissima Napoli-Juve. In tutta la città sono stati scritti striscioni di odio nei confronti dell’ex allenatore Maurizio Sarri, visto da mesi come un traditore.

Napoli-Juve, la città contro Sarri

Napoli-Juve è sempre una partita molto calda, visto i precedenti storici e la rivalità quasi atavica tra le due squadre, ma è diventata ancor più torrida dopo l’addio di Maurizio Sarri, passato nell’estate del 2019 proprio alla guida dei bianconeri.

La città partenopea si è preparata al ritorno di Sarri tappezzando l’intera città con striscioni però poco gratificanti e in cui è palese l’odio per l’ex allenatore, considerato come un vero e proprio traditore che avrebbe rinnegato il passato per accettare sporchi milioni dall’acerrima nemica Juventus che lui stesso aveva combattutto fino a due stagioni fa.

Sarri il comandante

Il Napoli con Sarri ha vissuto un biennio d’oro, e per la prima volta dai tempi di Maradona nell’aria era tangibile anche la possibilità di poter combattere proprio con i bianconeri per lo scudetto.

Durante la sua permanenza sulla panchina azzurra, Sarri si era eretto come comandante del popolo partenopeo che a suo dire doveva sempre combattere contro il “palazzo”, contro quelle istituzioni e poteri forti di cui al Juventus afceva parte ed era a capo.

Per questo motivo il passaggio alla squadra nemica ha provocato un forte shock nei tifosi partenopei, nonchè odio profondo, come ben mostrato con scritte pesanti sullo striscione appeso sul Maschio Angioino.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Leggi anche