×

Champions League: l’Atalanta dilaga sul Valencia e ipoteca i quarti

Condividi su Facebook

Da esordiente totale, una strepitosa Atalanta dà il meglio di se contro il Valencia nell'andata degli ottavi di finale di Champions League.

atalanta-valencia

Nonostante non giocasse nella sua Bergamo l’Atalanta ha saputo dare ugualmente il meglio di se nell’andata degli ottavi di finale di Champions League, travolgendo il Valencia con una goleada che ipoteca idealmente il biglietto d’ingresso per i quarti.

Gli uomini di Gian Piero Gasperini dilagano sugli spagnoli che spesso non riescono a trovare la concentrazione necessaria e che alla fine subiscono ben 4 reti dagli orobici. A segno per l’Atalanta Ilicic, Freuler e Hateboer, con l’olandese protagonista di una doppietta. Il Valencia ha invece potuto contare soltanto sul gol di Cerysev al 66esimo.

Atalanta-Valencia: la cronaca

L’Atalante mostra di tenere il polso della partita già dal fischio d’inizio, quando all’ottavo minuto del primo tempo il sinistro di Mario Pasalic costringe il portiere valenciano Domenech ad un vero e proprio miracolo respingendo la palla in angolo. Al 16esimo minuto arriva però il primo gol della serata segnato da Hans Hateboer: un esterno su secondo palo su assist del capitano Papu Gomez.

Alla mezz’ora brividi per i bergamaschi, con il Valencia che prende in pieno il palo dopo un tiro di Ferran Torres, ma al 42esimo arriva il raddoppio degli orobici firmato da Josip Ilicic con un destro di potenza che sorprende Domenech e chiude il primo tempo.

Il secondo tempo

Nella seconda frazione di gioco la Dea continua a tenere ritmi altissimi ai quali il Valencia non riesce a star dietro e che si concretizzano nel 3 a 0 segnato al 57esimo minuto da Remo Freuler: una conclusione a giro che termina direttamente in rete.

Gli spagnoli non fanno in tempo a riprendersi dalla terza doccia fredda che al 62esimo arriva il quarto gol dell’Atalanta, siglato nuovamente da Hateboer che scarica un destro imprendibile per il portiere valenciano.

Ormai conscio della sconfitta, il Valencia prova a riprendersi e trova il gol del 4 a 1 al 66esimo con il neo entrato Cerysev, che approfitta di una palla persa da Palomino per sfoderare un diagonale che si infila nell’angolino a lato di Gollini.

All’83esimo occasione Atalanta con la palla che vola poco sopra la traversa dopo un tiro di prima intenzione per Malinovskiy. Per il ritorno ora si prospetta una partita tutta in discesa per la Dea.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.