×

Coronavirus, è ufficiale: sospensione della Serie A fino al 3 aprile

Condividi su Facebook

Nel nuovo decreto del governo sul coronavirus viene stabilita la sospensione del campionato di Serie A e delle serie minori fino al prossimo 3 aprile.

coronavirus-serie-a

Nel corso della conferenza stampa indetta nella serata del 9 marzo per illustrare il nuovo decreto sul coronavirus che estende la zona rossa a tutta Italia, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha annunciato la sospensione di tutte le manifestazioni sportive sul territorio nazionale, comprese le partite del campionato di Serie A e delle serie minori, fino al prossimo 3 aprile.

Si ferma dunque a data da destinarsi il campionato maggiore, con l’ultima partita giocata che rimane quindi Sassuolo -Brescia, conclusasi 3 a 0 per gli emiliani e disputatasi soltanto poche ore prima delle dichiarazioni del Premier.

Coronavirus, sospesa la Serie A

Durante il suo intervento il premier Conte ha infatti dichiarato: “Per quanto riguarda le manifestazioni sportive, non c’è ragione per cui il campionato prosegua. I tifosi devono prenderne atto. Non consentiremo l’utilizzo di palestre per lo svolgimento di attività sportive. Queste norme entreranno in vigore domattina”. Al momento non è ancora noto quando verranno recuperate le partite dei vari campionati, che rimarranno sospese fino al prossimo 3 aprile.

La sospensione dei campionati di calcio era una misura da tempo richiesta dal Coni e dall’Associazione Italiana Calciatori, ma finora le misure del governo si erano limitate a consentire che le partite venissero giocate a porte chiuse. Nel weekend appena trascorso si erano infatti disputati gli incontri validi per i recuperi della 26esima giornata di Serie A, mentre quelli della 27esima avrebbero dovuto tenersi il prossimo weekend, quello compreso tra il 14 e 15 marzo.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.