×

Coronavirus, Cristiano Ronaldo alla festa di compleanno della nipote

Condividi su Facebook

Nonostante le misure per il contenimento del coronavirus, Cristiano Ronaldo ha voluto presenziare alcompleanno della nipote a Madeira.

coronavirus cristiano ronaldo
coronavirus cristiano ronaldo

Nonostante le misure da rispettare per contenere l’epidemia di coronavirus, Cristiano Ronaldo ha voluto presenziare alla festa di compleanno della nipote a Madeira. Nel video postato da Georgina, il fenomeno portoghese canta e applaude con i suoi famigliari.

Coronavirus, Cristiano Ronaldo filmato al compleanno

Tutti gli sportivi sono obbligati a rispettare le misure previste in termini di coronavirus, ma pare che per Cristiano Ronaldo si possa fare qualche eccezione. Il fenomeno portoghese, infatti, ha deciso di prendersi una pausa dagli allenamenti nella sua speciale quarantena a Madeira per festeggiare insieme ai suoi famigliari il compleanno della nipote.

Nel video ripreso proprio dalla sorella, il campione della Juve tiene le distanze come il resto della famiglia, ma nonostante il distanziamento sociale rimangono ancora dubbi sull’effettivo rispetto di tutte le norme da parte del portoghese.

Recidivo

A rendere meno credibile il suo rispetto delle norme, ci sono recenti episodi che lo rendono recidivo. Il campione portoghese, infatti, qualche settimana prima aveva postato una foto sui social in cui si ritraeva con alcuni amici mentre si allenava in palestra, nonostante le norme previste per la distanza sociale.

Ma non solo: all’inizio della sua quarantena a Funchal, paese natale, Cristiano Ronaldo è stato colto in flagrante mentre passeggiava con Georgina e figli per le strade, nonostante sapesse benissimo che anche a Madeira era previsto il lockdown.

Una situazione che ora toccherà gestire alla Juventus, visto che quanto prima il giocatore verrà richiamato in Italia per la ripresa degli allenamenti, e probabilmente sarà soggetto a più tamponi.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.