×

Juventus fuori dalla top 10 del valore economico: Real rimane in vetta

Condividi su Facebook

La Juventus sorprendentemente è fuori dalla top 10 dei club con il valore economico più alto. Spagnole sempre al vertice.

juventus top 10 valore economico
juventus top 10 valore economico

Uno studio condotto dalla società KPMG ha stilato la classifica dei 32 club con il più alto valore economico, ma nella top 10 quest’anno non compare la Juventus, superata dall’Arsenal. Real e Barcellona sul podio. Inter, Roma e Napoli in top 20, ma scende il Milan.

Top 10 valore economico: fuori la Juventus

Il coronavirus ha inficiato pesantemente sul valore economico delle singole squadre di calcio a livello europeo, ma non del tutto, come dimostra uno studio elaborato dalla società KPMG che ha stilato la classifica dei 32 club dal più alto valore, dove però caso vuole che nella top 10 non compaia la Juventus.

I parametri presi in esame sono molti: dal potenziale calcistico, alla presenza del brand sui social, passando per i valori dei diritti tv nelle varie competizioni. Nonostante il colpo Ronaldo e il 12% di fatturato in più rispetto al 2018, la società bianconera non supera l’11esima posizione.

Inter vola, Milan sprofonda

Come previsto, Real e Barcellona rimangono nella top 3, con la sorpresa Manchester United tra le due spagnole. Bayern Monaco, Liverpool, City e Psg completano la top 10, con l’Arsenal che chiude la prima parte con un valore di 1,853 miliardi (+117.000 dei bianconeri).

Per quanto riguarda il resto delle italiane, l‘Inter sale in 14a posizione con un valore di 893 milioni (+42% rispetto al 2019), e seguono alla 16a e 17a posizione rispettivamente Roma e Napoli.

Da segnalare il crollo vertiginoso del Milan, scivolato alla 22a posizione (526 milioni, -5% rispetto al 2019)

I calcoli, come ha spiegato il partner di KPMG Andrea Sartori, sono stati effettuati prima del Coronavirus che “ha abbattuto i valori del settore in media del 20-25%”. Il club bianconero paga il peggioramento della redditività: il rapporto tra stipendi e ricavi operativi dei bianconeri è del 71%, il peggiore di tutti i primi dieci club.

La top 32

1. Real Madrid (valore 3,478 miliardi)

2. Manchester United (valore 3,342 miliardi)

3. Barcellona (valore 3,193 miliardi)

4. Bayern Monaco (valore 2,878 miliardi)

5. Liverpool (valore 2,658 miliardi)

6. Manchester City (2,606 miliardi)

7. Chelsea (2,218 miliardi)

8. Tottenham (2,067 miliardi)

9. Psg (valore 1,911 miliardi)

10. Arsenal (valore 1,852 miliardi)

11. Juventus (valore 1,735 miliardi) +12% rispetto al 2019

12. Borussia Dortmund (valore 1,281 miliardi)

13. Atletico Madrid (valore 1,197 miliardi)

14. Inter (valore 983 milioni) +42% rispetto al 2019

15. Schalke 04 (valore 814 milioni)

16. Roma (valore 602 milioni) +17% rispetto al 2019

17. Napoli (valore 590 milioni) +4% rispetto al 2019

18. West Ham (valore 561 milioni)

19. Leicester (valore 558 milioni)

20. Lione (valore 543 milioni)

21. Everton (valore 533 milioni)

22. Milan (valore 526 milioni) -5% rispetto al 2019

23. Ajax (valore 432 milioni)

24. Benfica (valore 410 milioni)

25. Valencia (valore 408 milioni)

26. Siviglia (valore 372 milioni)

27. Galatasaray (valore 366 milioni)

28. Lazio (valore 328 milioni) +11% rispetto al 2019

29. Athletic Bilbao (valore 320 milioni)

30. Porto (valore 313 milioni)

31. Besiktas (valore 310 milioni)

32. Villarreal (valore 301 milioni)

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.