×

Alexandra Cadantu: “Ho visto Serena Williams svestita e sono rimasta incredula”

Condividi su Facebook

Una collega di Serena Williams ha confessato di aver visto la tennista nuda in spogliatoio e di essere rimasta senza parole.

Serena Williams è una delle tenniste più forti di tutti i tempi e senza dubbio anche una delle più amate in assoluto di questo splendido sport. Nonostante questo la tennista americana è stata spesso vittima di commenti vergognosi e razzisti in merito al suo aspetto fisico.

A tornare a parlare di questa situazione è la tennista rumena Alexandra Cadantu, attualmente numero 292 al mondo.

La giocatrici ricorda il primo incontro contro la campionessa made Usa: “Ricordo la mia prima volta in un grande Slam e la prima volta in quegli spogliatoi grazie ad un incontro con Serena Williams. Non l’avevo mai vista e me la trovai dinanzi negli spogliatoi: era totalmente svestita e ho ripensato a quell’incontro per una settimana.

Era davvero molto grande. Vedendola li penso poi che sia davvero incredibile come Serena riesca a giocare e muoversi”

Serena Williams e le offese sul suo corpo

Nel corso della sua carriera Serena Williams è stata spesso offesa in maniera vergognosa per il suo fisico e il suo peso. La giocatrice infatti è stata spesso paragonata ad un uomo. L’ex numero 1 al mondo ha sofferto molto per questa situazione ed ha rivelato: “Era molto difficile per me.

La gente diceva che dovevo nascere uomo viste le mie braccia e la mia forza. Sono totalmente diversa rispetto a Venus: lei era magra, alta e bella, io sono totalmente diversa, molto più forte e muscolosa. Quando ero giovane, a 22 anni, volevo provare a perdere peso e raggiungere delle taglie inferiori.”

Nato a Milano, classe 1992, è laureato in Storia all'Università degli Studi di Milano Statale. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Libero Quotidiano e TGCOM24.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Andrea Ienco

Nato a Milano, classe 1992, è laureato in Storia all'Università degli Studi di Milano Statale. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Libero Quotidiano e TGCOM24.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.