×

È morto Tibor Benedek: lutto nel mondo della Pallanuoto

La pallanuoto piange il fuoriclasse che fu della Pro Recco: è morto Tibor Benedek.

tibor benedek
Lutto nella pallanuoto, morto Tibor Benedek

Lutto nel mondo della pallanuoto: è morto il fuoriclasse ungherese Tibor Benedek. Di ruolo attaccante, aveva soli 47 anni: era malato di cancro e nelle ultime settimane le sue condizioni sono peggiorate in modo repentino. Figlio d’arte, il papà recitava con Enrico Montesano, fu il primo sportivo di famiglia con due fratelli attori cinematografici.

Tibor Benedek ha mosso le sue prime bracciate in vasca, nel Bel Paese, nel 1996 quando è diventato l’attaccante della Roma: qui ha vinto uno scudetto nel 1999, battendo in finale il Posillipo. Ma la carriera del fuoriclasse ungherese diventa memorabile con la Pro Recco, a Genova.

I numeri di Tibor Benedek

In terra ligure Benedek, in otto stagioni, vince praticamente tutto quello che c’è da mettere in bacheca.

Nel palmarés del fuoriclasse dell’Ungheria si contano ben quattro Champions League, sei Scudetti, quattro Coppe Italia, quattro Supercoppe Europee e una Lega Adriatica.

Come se non bastasse, Tibor Benedek è stato anche capace di trascinare la propria nazionale al trionfo in tre rassegne a cinque cerchi consecutive (Olimpiadi di Sydney 2000, Atene 2004 e Pechino 2008). E la Pro Recco vuole ricordare così il compianto attaccante: “Tibor era un uomo straordinario anche fuori dall’acqua, un professionista umile e carismatico che ha dimostrato nei fatti la partecipazione e il coinvolgimento alla causa recchelina – è la nota di cordoglio della Pro Recco –.

Le più sentite condoglianze da parte di tutta la società a familiari e amici. Addio grande Tibor, hai scritto un pezzo della nostra storia: non ti dimenticheremo mai!”.

Contents.media
Ultima ora