×

Le frasi più emozionanti di Alex Zanardi: un campione di vita

Condividi su Facebook

Alex Zanardi è un uomo saggio, oltre a essere un campione di sport. Per questo le sue frasi hanno una simbolica valenza.

alex zanardi frasi
Le frasi più belle di Alex Zanardi

Mai una parola fuori posto, sempre con garbo e sorriso: Alex Zanardi è non solo un campione di sport, ma anche un uomo dai valori fondanti. Per questo, le sue frasi, le sue citazioni, sono sempre state ascoltate con particolare attenzione dagli sportivi, ma non solo.

Perché Alex, nel corso della sua vita professionale, è stato anche conduttore (recente la sua partecipazione su RaiUno), voce narrante di servizi diventati veri e propri documentari sportivi (come ‘Sfide’ di RaiTre), inviato e tanto altro ancora. Un uomo che nonostante le difficoltà, non si è mai arreso. Perché la vita è un bene prezioso: “Sempre degna di essere vissuta e lo sport dà possibilità incredibili per migliorare il proprio quotidiano e ritrovare motivazioni”.



Nell’immaginario collettivo Zanardi non è mai stato visto solo come uno sportivo. E lo sa bene anche lui: “Mi scalda il cuore che non mi sentano solo come uno sportivo, perché gli sportivi, anche quelli grandi, da Maradona, ad Alberto Tomba a Valentino Rossi, comunque un po’ dividono.

Invece la gente vuole vedere in me qualcosa di diverso. E non me ne lamento, eh. Anzi: me ne compiaccio”.

alex zanardi frasi

Alex Zanardi, le frasi più belle

Perché come ha sempre detto Alex Zanardi è lo sport che te lo insegna: “Guardare qualcuno che ottiene un grande risultato significa entrare nel percorso che l’ha portato ogni giorno a mettersi in gioco e fare il meglio che poteva.

Ti fa dire: lo posso fare anch’io. Ancora di più se sei di fronte a uno che è partito senza gambe, braccia, vista o con un handicap mentale. Ti fa capire che quello che conta è il desiderio: se hai davvero deciso dove andare, l’ultimo tuo problema è diventare campione. Ti basta fare quella cosa lì. E magari diventi anche campione, l’entusiasmo è una spinta forte”. Tra le frasi celebri di Zanardi, del resto, c’è quella in merito alla lotta alla dipendenza da sostanze stupefacenti: “Ci si può drogare di cose buone e una di queste è certamente lo sport”.

L’importanza dello sport

“Non volevo dimostrare niente a nessuno, la sfida era solo con me stesso, ma se il mio esempio è servito a dare fiducia a qualcun altro, allora tanto meglio”, ha dichiarato in passato Alex commentando la sua nuova vita post-incidente del 2001. E non a caso Manuel Bortuzzo, il nuotatore ferito con colpi da arma da fuoco a Roma un anno fa, lo ha voluto ringraziare più volte pubblicamente. Perché Zanardi è stato un esempio nel non arrendersi e continuare a combattere. Bisogna guardare sempre il bicchiere mezzo pieno: “Quando mi sono risvegliato senza gambe ho guardato la metà che era rimasta, non la metà che era andata persa”.

alex zanardi frasi

Alex Zanardi, che dopo l’incidente del 2001 si è reinventato atleta paralimpico, ha vinto la medaglia d’oro a Londra 2012. E guardando uno degli scatti iconici di quella splendida iniziativa, commentò così: “L’ho vista per la prima volta il giorno dopo la gara. Ero in un centro commerciale a Londra e una signora mi ha chiesto l’autografo per i nipoti. Mi sono stupito: in Italia succedeva, ma perché sapevano chi ero in Inghilterra? Poi mi sono girato e ho guardato l’edicola dietro di me: era tappezzata di non so più quale giornale con la mia foto in prima pagina. Sono rimasto a bocca aperta. Quasi non mi riconoscevo. Per quanto sia fiero del mio oro, so che in quell’immagine c’è molto di più”.

Le frasi di Alex Zanardi

Il campione bolognese si è sempre chiesto cosa ne sarebbe stato di lui senza quell’incidente terribile del 2001: “Ciò che mi è successo mi ha regalato una popolarità che trascende ciò che uno sportivo può conquistare nella vita. Questo mi ha dato la possibilità di tentare perché quando BMW Italia ha deciso di appoggiarmi nell’impresa, era ovviamente anche attratta dall’esposizione mediatica che io ero in grado di garantire. Però essere arrivati assieme al massimo risultato sportivo contro piloti professionisti normodotati significa che sia io che loro ritenevamo questo obiettivo realizzabile e ci siamo impegnati anima e corpo in tal senso. Ho quindi l’arroganza di pensare che aver messo di nuovo tutti dietro in qualche occasione sia molto più legato al talento che siamo stati in grado di esprimere piuttosto che alla mia popolarità”.

alex zanardi frasi

Tra le frasi più belle anche quelle in merito ai successi sportivi che Alex Zanardi ha sempre sperato possano essere da esempio per altri ragazzi con disabilità: “Spero che questi successi convincano qualche ragazzo disabile ad uscire di casa a riprendere a vivere con lo sport – ha dichiarato in un’intervista -. La vita è sempre degna di essere vissuta e lo sport dà possibilità incredibili per migliorare il proprio quotidiano e ritrovare motivazioni”.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.