×

Cos’è la handbike, il veicolo utilizzato da Zanardi nel paraciclismo

Condividi su Facebook

Alex Zanardi sta al momento lottando tra la vita e la morte dopo un incidente avvenuto a bordo di una handbike, veicolo pensato per il paraciclismo.

zanardi-handbike

Sono ancora critiche le condizioni di salute dell’atleta paralimpico Alex Zanardi, rimasto coinvolto in un incidente a bordo della sua handbike durante una gara a staffetta in provincia di Siena. Proprio con la handbike, Zanardi aveva vinto ben quattro medaglie d’oro alle paralimpiadi di Londra 2012 e Rio 2016 completando così la svolta della sua carriera sportiva dopo l’incidente di Lausitzring del 2001 nel quale perse entrambe le gambe.

Vediamo però cos’è la handbike e perché viene utilizzata proprio nelle competizioni paraciclistiche.

Zanardi, cos’è la handbike

La handbike è una particolare tipologia di velocipede appositamente progettata per muoversi grazie alla forza propulsiva data delle braccia anziché dalle gambe. Al posto dei pedali come su di una bicicletta normale sono infatti posizionate due manovelle ai lati della ruota anteriore, che permettono l’utilizzo del veicolo soprattutto ai corridori che hanno subito menomazioni agli arti inferiori come nel caso di Zanardi, privo di entrambe le gambe dal 2001.

Le handbike hanno solitamente tre ruote, due posteriori e una anteriore, montate su di un apposito telaio che permette al pilota di poter posizionarsi seduto oppure sdraiato. Sono presenti inoltre anche lo sterzo, i freni che agiscono soltanto sulla ruota davanti attraverso leve o contropedali e i rapporti di trasmissione, che tuttavia essendo la ruota motrice quella anteriore sono montati in maniera inversa rispetto alle biciclette tradizionali.

L’utilizzo nelle gare di paraciclismo

Grazie alla sua versatilità e al fatto che può essere utilizzata da atleti con diverse tipologie di disabilità agli arti inferiori, la handbike viene tradizionalmente impiegata durante le gare di paraciclismo nonché nelle paralimpiadi. Proprio in queste ultime Zanardi ha dato prova di grande padronanza del veicolo arrivando a vincere quattro medaglie d’oro.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.