×

La Juventus si rialza a Bologna: CR7 e Dybala decidono il risultato

Condividi su Facebook

A Bologna la Juventus chiude la partita senza particolari difficoltà nel suo primo match dopo la sconfitta nella finale di Coppa Italia.

Allo stadio Dall’Ara la Juventus non si fa impensierire dal Bologna di Sinisa Mihajlovic e riesce a portare a casa il risultato con due reti di Paulo Dybala e di Cristiano Ronaldo (quest’ultima su rigore) realizzate entrambe nei primi quaranta minuti di gioco.

Con questo due a zero gli uomini di Maurizio Sarri scacciano via i brutti pensieri della finale di Coppa Italia persa contro il Napoli e mantengono salda la propria posizione in testa alla classifica in attesa di mercoledì 24 giugno, dove nel corso dell’attesa Atalanta – Lazio i biancocelesti dovranno dimostrare di avere ancora la forza per inseguire la Vecchia signora.

Serie A, la Juventus passa a Bologna

La Juventus parte subito rabbiosa con un pericoloso uno-due di Cristiano Ronaldo e Dybala che a settimo minuto non riescono a inquadrare la porta nonostante l’ottima posizione. Al 18esimo arriva la prima vera occasione per il Bologna con Orsolini, che rubando palla a De Sciglio riesce a penetrare in area ma non trovando spazio per il tiro si porta il pallone fino alla linea di fondocampo.

Al 20esimo minuto uno scontro aereo tra Rabiot e Dijks costringe l’arbitro Rocchi a esaminare l’azione a Var e proprio sotto l’occhio vigile del dispositivo il direttore di gara nota una contemporanea trattenuta in area su De Sciglio che determina il rigore per la Juve. A calciarlo è CR7 che spiazza Skorupski e porta i bianconeri sull’1 a 0.

Al 30esimo minuto Rocchi espelle per proteste il team manager juventino Fabris, colpevole di eccessive proteste per un fallo su Rabiot, mentre al 36esimo arriva il secondo gol della Juve con Dybala: un sinistro che va a insaccarsi all’incrocio dei pali.

Espulso Danilo nel secondo tempo

Con la seconda frazione di gioco la Juve non accenna a diminuire il ritmo e al 53esimo trova il palo con Bernardeschi, grazie a una provvidenziale deviazione del portiere bolognese Skorupski. All’82esimo arriva il cartellino giallo per Danilo a seguito di un’entrata durissima su Juwara mentre all’89esimo CR7 centra il raddoppio che però viene subito annullato a causa del fuorigioco di Douglas Costa, autore dell’assist al portoghese. Nei cinque minuti di recupero arriva la doppia ammonizione e conseguente espulsione per Danilo, sempre a causa di un fallo sul rossoblu Juwara.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.