×

Immobile non basta, Lazio sconfitta dalla Juve con una doppietta di CR7

Condividi su Facebook

Grazie a una doppietta di Cristiano Ronaldo all'inizio del secondo tempo la Juventus infrange le speranze della Lazio e tenta la fuga scudetto.

Nel posticipo della 34esima giornata di Serie A la Juventus trova la vittoria tentando ufficialmente la fuga in solitaria per la vittoria del campionato, approfittando di una Lazio ormai irriconoscibile da quella che ha fatto sognare i tifosi biancocelesti prima dello stop dovuto al coronavirus.

La squadra di Simone Inzaghi si trova ora 69 punti in classifica alle spalle di Atalanta e Inter e deve sperare in una vittoria nei prossimi turni se vuole acciuffare almeno la qualificazione in Champions League.

Juventus – Lazio, la cronaca

Primo tempo senza reti per le due formazioni che però riescono a trovare numerose occasioni da gol a cominciare dalla Lazio con un tiro di Caicedo da posizione ravvicinata al sesto minuto che però trova Bonucci a deviare in angolo.

All’ottavo Douglas Costa prova con un potente sinistro dalla distanza ma è all’11esimo che arriva il primo vero brivido della partita con un palo centrato in pieno da Alex Sandro dopo una punizione calciata da Dybala. Al 36esimo la Juventus manda Rabiot in volata solitaria, il quale sfodera un gran sinistro su primo palo, ma il francese trova Strakosha a neutralizzare il tiro. Al 44esimo ecco che arriva il palo della Lazio con un potente tiro alla destra di Szczesny.

A tre minuti dall’inizio del secondo tempo un tocco di mano in area di Bastos fa guadagnare alla Juventus un calcio di rigore, realizzato da Cristiano Ronaldo al 50esimo. Passano poco più di due minuti che il portoghese si supera siglando la rete del 2 a 0 e diventando così il primo giocatore a segnare 30 gol sia in Serie A, che in Liga e in Premier League. Ronaldo sembra però non averne abbastanza e al 66esimo trova anche la traversa con un colpo di testa su assist morbido di Dybala.

A seguito di un fallo commesso in area da Bonucci, all’83esimo la Lazio accorcia le distanze grazie a un rigore realizzato da Ciro Immobile ma il gol dell’attaccante biancoceleste e una grande punizione di Milinkovic al 90esimo non bastano a risollevare la squadra capitolina.

Le formazioni delle due squadre

Per questo match i bianconeri si sono affidati al 4-3-3 con Szczesny in porta e a seguire Alex Sandro, De Ligt, Bonucci e Cuadrado in difesa, poi Rabiot, Betancur e Ramsey a centrocampo e infine Cristiano Ronaldo, Higuain e Douglas Costa in attacco.

Gli uomini di Simone Inzaghi scendono invece in campo con un 3-5-2, con Strakosha tra i pali e poi Acerbi, Luiz Felipe e Bastos in difesa, Lazzari, Milinkovic, Cataldi, Parolo Anderson a centrocampo e infine in attacco le due punte Caicedo e Immobile.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Contents.media