×

Messi all’Inter: il contratto è un’arma anti-Barcellona

Condividi su Facebook

Il contratto permetterebbe a Messi di liberarsi dal Barcellona al termine di ogni stagione. Un'arma a favore dell'Inter che spera nel grande colpo.

messi inter contratto
messi inter contratto

Il rapporto che intercorre tra la dirigenza del Barcellona e Lionel Messi è logoro da tempo, e ad alimentare le speranze dei tifosi dell’Inter è la dicitura nel contratto della Pulce argentina che gli permetterebbe di lasciare ogni anno i blaugrana.

Intanto il padre di Messi compra una casa a Milano per gestire il business del figlio.

Messi-Inter: contratto pro nerazzurri?

Dopo l’esonero di Ernesto Valverde, si sono deteriorati i rapporti tra Lionel Messi e la dirigenza del Barcellona, e adesso la società blaugrana sembra preccupata per la questione relativa al contratto, al contrario dell’Inter che invece sogna in grande.

L’ingaggio dell’argentino è abnorme (quasi 50 milioni all’anno) e già questo dovrebbe sfiduciare i tifosi interisti.

Tuttavia, Messi non rinnova il contratto dal 2017, quando la società gli ha concesso la possibilità di lasciare Barcellona ogni stagione.

Una dicitura che all’epoca era stata creata ad hoc per dare carta bianca al fenomeno argentino ma che ora potrebbe trasformarsi in un’arma a doppio taglio per la società blaugrana.

Ai ferri corti

Come riporta anche la Gazzetta dello Sport, Lionel Messi non è ai ferri corti con la squadra, bensì con tutto ciò che ruota attorno ad essa. Il numero 10 è preoccupato per il futuro del club, coperto dai debiti e rappresentato da dirigenti incapaci di soddisfarlo sul mercato (sarebbero sgraditi gli acquisti di Dembelè, Griezmann e Coutinho).

Nel 2021 scadrà il mandato del presidente Bartomeu che ha già ripetuto a più riprese di voler trattenere la Pulce, anche a costo di soddisfare le sue richieste.

Se dalla Spagna considerano Lautaro Martinez il prossimo compagno di Lionel a settembre, intanto a Milano il padre della pulce ha comprato una casa per gestire il business del figlio. I tifosi nerazzurri continuano a sognare, e chissà che Zhang dalla Cina non tenti il colpo del secolo.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.