×

Coronavirus, anche Pjanic positivo dopo la vacanza in Sardegna

Il centrocampista del Barcellona, Miralem Pjanic è positivo al coronavirus dopo la vacanza in Sardegna.

pjanic positivo coronavirus

Anche il neo centrocampista del Barcellona, Miralem Pjanic, è risultato positivo al coronavirus dopo aver trascorso le vacanze in Sardegna. A darne notizia è stata la società blaugrana stessa che ha riferito anche che il giocatore è stato posto in isolamento dopo gli esiti del tampone.

Su Instagram è stato poi l’ex Juventus a tranquillizzare i tifosi scrivendo: “Fortunatamente sto bene e sono asintomatico. Ma se c’è una cosa che ho imparato è che non bisogna mai dare niente per scontato, neanche le cose che consideriamo più abitudinarie. La vita che stiamo vivendo ora ce lo sta insegnando. Rispettiamo le regole e facciamo attenzione senza farci prendere dal panico”.

Visualizza questo post su Instagram

Quiero tranquilizar a todos los que se preocupan por mi, estoy bien y por suerte soy asintomático. Lo que nos ensañan estos días es que no podemos dar nada por sentado. Estamos tranquilos y respetemos las reglas ? Nos vemos pronto ?❤️ . Fortunatamente sto bene e sono asintomatico. Ma se c’è una cosa che ho imparato è che non bisogna mai dare niente per scontato, neanche le cose che consideriamo più abitudinarie. La vita che stiamo vivendo ora ce lo sta insegnando. Rispettiamo le regole e facciamo attenzione senza farci prendere dal panico ?

Un post condiviso da Miralem Pjanić (@miralem_pjanic) in data: 23 Ago 2020 alle ore 12:27 PDT

Pjanic positivo al coronavirus

Con Pjanic aumentano ancora i calciatori risultati positivi dopo le vacanze in Sardegna. Come lui anche l’attaccante Andrea Petagna e l‘allenatore del Bologna Sinisa Mihajlovic.

Molti anche i casi di giocatori della Serie A risultati positivi dopo le vacanze: c’è il portiere della Roma Antonio Mirante, ci sono i quattro giocatori del Cagliari e i due casi tra i giocatori del Torino e infine l’attaccante Jeremie Boga del Sassuolo.

Contents.media
Ultima ora