×

Barcellona, Messi non ha effettuato il tampone

Condividi su Facebook

Lionel Messi non ha effettuato il tampone al centro di allenamento del Barcellona. Continua sul campo il braccio di ferro tra calciatore e club.

messi tampone barcellona
messi tampone barcellona

Leo Messi non si è presentato al ritiro del Barcellona e quindi non ha effettuato il tampone come il resto della squadra. Continua il braccio di ferro tra l’asso argentino e il club catalano che non vuole far partire il numero 10 a costo zero.

La Liga appoggia il club: “Clausola va rispettata“.

Caos Barcellona, Messi rifiuta tampone

Il braccio di ferro tra il Barcellona e Lionel Messi continua anche fuori dagli studi degli avvocati: l’argentino nella mattinata di domenica 30 agosto non si è presentato al ritiro e quindi non ha effettuato il tampone con il resto della squadra.

Un gesto prevedibile, visto la tensione creata attorno al club in queste settimane. L’arrivo della Pulce era previsto alle 10.15, ma l’ultimo giocatore ad arrivare al ritiro è stato Sergi Busquets.

Secondo quanto riportano i media spagnoli, i primi a presentarsi al centro Gamper sono stati il neo allenatore Ronald Koeman, Jordi Alba e Braithwaite. Anche Suarez e Vidal hanno sostenuto i test, ninostante ormai non facciano più parte del progetto.

Clausola o non clausola?

Il braccio di ferro tra l’asso argentino e Bartomeu prosegue senza sosta, e il casus belli rimane sempre quella benedetta clausola. Messi è convinto che la clausola sia scaduta e che il club debba liberarlo a zero già in questa sessione, mentre per il club la scadenza naturale del contratto rimane il 2021 e quindi l’aregntino dovrebbe pagare i 700 milioni della clausola per potersi liberare per sempre dal Barcellona.

Se Messi può contare sull’efficienza dei suoi avvocati, in aiuto del club catalano arriva la Liga Spagnola che appoggia in toto la richiesta del club. Per la federazione calcistica spagnola, infatti, Messi sarebbe tenuto a rispettare la clausola.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.