×

Juventus, Asl di Torino segnala giocatori che hanno violato isolamento

Condividi su Facebook

Asl segnala alla Procura giocatori che hanno violato isolamento: "Non penso sia grave, se qualcuno dovesse aver preso un volo privato pagherà multa".

juventus giocatori isolamento
juventus giocatori isolamento

Dopo la polemica per il match Juventus-Napoli, che è ormai diventato un caso politico, la squadra bianconera deve affrontare un nuovo problema: cinque suoi giocatori, infatti, hanno violato l’isolamento e, per questo, l’Asl di Torino li ha segnalati in Procura.

Juventus, giocatori violano l’isolamento

Sono Bentancur, Cuadrado, Danilo, Dybala e Ronaldo i calciatori juventini che hanno lasciato Torino (il J-Hotel o il loro domicilio privato) per raggiungere i ritiri delle rispettive nazionali. Così facendo non hanno rispettato il periodo di quarantena al quale erano stati sottoposti in seguito all’individuazione di due soggetti positivi tra i membri dello staff bianconero. Stando a quanto comunicato dal Corriere di Torino, l’Asl del capoluogo piemontese ha segnalato alla Procura i nomi dei giocatori in questione.

Anche Buffon e Demiral hanno lasciato la Continassa per raggiungere la propria abitazione torinese. Mercoledì 7 ottobre è previsto un incontro per fare chiarezza sulla situazione.

Nella giornata di lunedì la società bianconera avrebbe comunicato all’Asl la decisione dei suoi tesserati di interrompere l’isolamento presso la struttura designata per proseguirlo altrove. La stessa Asl pare abbia segnalato il caso alla Procura, alla quale ora spetta il compito di verificare l’effettivo rispetto dell’isolamento dei giocatori.

La conferma è stata data da Roberto Testi, direttore del Dipartimento di Prevenzione della Asl Città di Torino. Intervenuto al Corriere di Torino, infatti, ha dichiarato: “È stata la stessa società a segnalarci che alcuni calciatori avevano lasciato il luogo di isolamento. Perciò noi notizieremo l’autorità competente, cioè la Procura, di quanto avvenuto. Non penso che sia stato commesso niente di così grave, se qualcuno dovesse aver preso magari un volo privato pagherà una multa”.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.