×

Il padre di Francesco Totti è morto: era positivo al Coronavirus

Condividi su Facebook

Il padre di Francesco Totti, Enzo Totti, è scomparso a Roma dopo essere risultato positivo a Covid-19.

Enzo Totti padre morto
Enzo Totti padre morto

Un grave lutto ha colpito la famiglia Totti: il padre di Francesco Totti, Enzo detto “lo sceriffo”, si è spento a 76 anni all’ospedale Spallanzani di Roma. Da alcuni giorni l’uomo era risultato positivo al Coronavirus.

Francesco Totti: il padre è morto

Una tragica perdita ha colpito la famiglia Totti: Enzo Totti, padre dell’ex capitano della Roma, è morto a 76 anni dopo aver contratto il Coronavirus. L’uomo era stato colpito da un infarto alcuni mesi fa, ed è possibile che le sue condizioni pregresse si siano aggravate una volta contratto il Covid. Per il momento l’ex campione non ha rilasciato dichiarazioni in merito alla tragica scomparsa del padre, mentre l’As Roma ha scritto un post di cordoglio per omaggiare l’uomo, che tutti chiamavano ‘lo sceriffo’.

Oltre a Francesco Enzo era padre di Riccardo, e in tutto aveva sei nipotini a cui lui e sua moglie Fiorella erano legatissimi. Del più grande, Cristian, non perdeva neanche una partita (il figlio del campione ha intrapreso come lui la carriera calcistica).

Nonostante la notorietà del figlio Francesco, Enzo Totti aveva continuato a vivere la sua vita con semplicità e riservatezza nel quartiere di Casal Palocco, dove viveva insieme a sua moglie Fiorella e dove aveva alcuni dei suoi più cari amici. In tanti in queste ore si sono stretti attorno al campione e alla sua famiglia per il tragico lutto.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.