×

Juve, bilancio 2020 in rosso di 89,7 milioni

Condividi su Facebook

Il Bilancio 2020 della Juve fa registrare un rosso di 89,7 milioni, la crisi dovuta al Covid colpisce anche i bianconeri.

juventus bilancio 2020 in rosso

Per il  bilancio 2020, la Juventus (che ha appena incassato una vittoria 3-0 a tavolino contro il Napoli) fa registrare un rosso di 89,7 milioni di euro. La crisi causata dal Covid non ha risparmiato nemmeno i bianconeri, tra le società più potenti economicamente a livello mondiale, in negativo come la Roma (-204 milioni) e il Milan (-195 milioni).

Nello scorso bilancio la perdita fu minore (39,9 milioni) ma la società bianconera ha fatto sapere di avere coperto la perdita mediante l’utilizzo dalla riserva data dal sovrapprezo delle azioni.

Juve 2020, ancora bilancio in rosso

Lo scorso anno il rosso fu dato dall’esosa campagna acquisti, tra tutti l’arrivo dell’olandese De Ligt, pagato quasi 80 milioni di euro dall’Ajax, quest’anno ha inciso sicuramente il Covid, l’impossibilità di sfruttare gli abbonamenti e di riempire lo stadio ha pesato sulle casse della società bianconera. 

L’approvazione del bilancio è stata anche l’occasione di conferme e rinnovi, tra tutti quello di Fabio Paratici, già ampiamente annunciato anche se non ancora ufficiale.

Nell’assemblea della Continassa Andrea Agnelli ha annuciato l’acquisizione di una nuova struttura volta a concentrare le sue due attività in due macro-strutture: Area Football e Area Business.

Il coordinamento delle due aree è stato affidato a Fabio Paratici per l’Area Football e a Stefano Bertola per l’Area Business . Bertola mantiene anche temporaneamente il titolo di Chief Financial Officer, mentre paratici rimane responsabile diretto per la Prima Squadra


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.