×

Fiorentina, Vlahovic e Milenkovic nei guai: viaggio senza ok della ASL

Condividi su Facebook

I due calciatori del club Viola non hanno rispettato la quarantena fiduciaria imposta dalla ASL e sono partiti verso il ritiro della propria Nazionale

Vlahovic Milenkovic

Nel giorno della presentazione di Cesare Prandelli come nuovo allenatore della Fiorentina, in casa Viola non si può essere totalmente felici. Il motivo è da associare ai recenti problemi col coronavirus ed in particolare alla positività di José Maria Callejon, esterno spagnolo ex Napoli.

La squadra, infatti, a seguito del riscontro del calciatore è stata messa in isolamento precauzionale ma alcuni giocatori non lo avrebbero rispettato. Nello specifico Nikola Milenkovic e Dusan Vlahovic che sarebbero addirittura partiti verso il ritiro della Serbia per gli impegni della propria Nazionale.

Fiorentina, Milenkovic e Vlahovic non rispettano isolamento

Come noto, in caso di positività di un calciatore all’interno di una squadra, i restanti tesserati sono obbligati ad osservare un periodo di isolamento fiduciario per evitare un’ulteriore diffusione del virus al di fuori del gruppo.

In casa Fiorentina questo, però, non sarebbe accaduto con il difensore serbo e il connazionale che hanno deciso di non rispettare quanto imposto dalla ASL di Firenze che aveva richiesto, in via precauzionale, una quarantena fino a domenica 15 novembre, data ritenuta troppo lontana dai due tesserati Viola.

Un episodio simile era accaduto anche ai tesserati della Juventus, ed in particolare a Cristiano Ronaldo che era partito per il Portogallo quando nel club torinese avrebbe dovuto osservare il classico isolamento.

I due calciatori, per altro apparsi sui social ufficiali della Nazionale serba mentre si trovavano su un volo privato per raggiungere il ritiro, adesso rischiano grosso e saranno segnalati alla Procura della Repubblica per la violazione.

Non inizia certo nel modo più sereno l’avventura di Prandelli alla guida della squadra toscana che, alla ripresa del campionato, se tutto filerà liscio, dovrebbe poter contare sia su Milenkovic, perno della difesa, che su Vlahovic per la gara contro il Benevento valida per l’ottava giornata di Serie A.

<script>


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media