×

Maradona, il tributo del Napoli: ma i tifosi creano disordini in strada

Mentre il Napoli gioca contro il Rijeka, fuori dal San Paolo i tifosi ricordano Diego Armando Maradona: disordini

napoli disordini per morte maradona

Napoli da ieri sera è in lutto per la morte di Diego Armando Maradona, che ha regalato ai partenopei due scudetti ed una Coppa Uefa nelle sette stagioni trascorse in azzurro. In tanti sono scesi in strada, soprattutto nei Quartieri Spagnoli, per rendere omaggio al Pibe de Oro.

Le norme di restrizione previste dalla zona rossa in Campania per evitare la diffusione del Covid-19 non sono state in molti casi rispettate, scatenando non poche polemiche. Caos, in alcune zone, con la polizia che ha tentato di tenere sotto controllo la situazione.

La commemorazione dei tifosi

In migliaia si sono radunati davanti allo stadio San Paolo, che cambierà nome proprio in onore del pibe de oro. Sia ieri, a seguito della notizia della morte dell’ex calciatore, che oggi nel giorno dell’addio, è stato violato il coprifuoco. Violata anche ogni norma di distanziamento sociale. La gran parte dei presenti indossano però i dispositivi di protezione. Questa sera, inoltre, i tifosi hanno dato inizio ad una fiaccolata.

Cori, fumogeni e tanto dolore davanti allo stadio.

Presenti diversi corpi della polizia per cercare di evitare che la situazione sfoci nel caos. Gli agenti sono pronti ad intervenire nel caso in cui la commemorazione diventi pericolosa, come avvenuto in Argentina davanti alla camera ardente alla Casa Rosada.

L’omaggio del Napoli

Il Napoli, intanto, si trova sul campo del San Paolo per giocare la partita di Europa League contro il Rijeka. La squadra, prima del fischio d’inizio, ha svolto il consueto minuto di silenzio. Tutti i giocatori indossavano la maglia numero dieci, che per sempre sarà di Diego Armando Maradona. La società, infatti, da anni l’ha ritirata in onore del Pibe de Oro.

Contents.media
Ultima ora