×

Papa Francesco scrive una lettera per la morte di Maradona

Condividi su Facebook

Dopo la morte di Maradona, Bergoglio ha detto di aver ripensato "con affetto alle occasioni di incontro di questi anni".

papa francesco pandemia multinazionali

Anche papa Francesco ha voluto celebrare la scomparsa di Diego Armando Maradona e lo ha fatto con una lettera di condoglianze inviata alla famiglia. Lo ha riferito Radio Mitre di Buenos Aires. Già nella giornata di mercoledì 25 novembre il pontefice, attraverso il direttore della sala stampa vaticana, Matteo Bruni, aveva detto di essere “informato della morte di Diego Maradona” e di aver ripensato “con affetto alle occasioni di incontro di questi anni“, in cui lo “ricordato nella preghiera”.

Papa Francesco scrive lettera ai parenti di Maradona

La notizia della morte di Maradona ha provocato reazioni da tutto il mondo dello sport, non solo del calcio, dal mondo della politica e della cultura.

El pibe de oro è deceduto a causa di un arresto cardiocircolatorio, all’età di 60 anni compiuti lo scorso 30 ottobre. Il calciatore Pelè ha voluto rendergli omaggio così: “È triste perdere amici in questo modo. Sicuramente un giorno giocheremo a calcio insieme in cielo”.

Alberto Fernandez, il presidente dell’Argentina, è incredulo: “Grande tristezza per tutti gli argentini, che si moltiplica per mille pensando a cosa rappresentava per il popolo. Mi hanno scritto il presidente messicano, quello spagnolo, per farvi capire cosa era Diego nel mondo”, ha dichiarato, “Ha regalato allegria a tutti.

Era una persona genuina. L’ultima volta l’ho visto prima della pandemia, era venuto a trovarmi, avevamo parlato dei suoi gol più belli. È una perdita orribile, pensavo fosse una fake news, invece…”.

Causa della morte

A poche ore di distanza dal decesso (avvenuto nella giornata del 25 novembre) l’autopsia effettuata sul corpo di Diego Armando Maradona ha evidenziato che la causa della morte è da ricondurre ad una “insufficienza cardiaca acuta evidenziata in un paziente con una miocardiopatia dilatativa“.

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.


Contatti:
3 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
il rapinatore molesta vicchy al bivio tabacchi
26 Novembre 2020 14:59

io sono testimone e simuli

il rapinatore molesta vicchy al bivio tabacchi
26 Novembre 2020 15:00

ore 12.55

Giacynta ingiuria vicchy in xona e simule
26 Novembre 2020 15:01

io sono testimonee


Contatti:
Mattia Pirola

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media