×

Sgarbi ricorda Maradona: “Lui per il calcio come Caravaggio per l’arte”

Il critico d'arte Vittorio Sgarbi ha reso omaggio a Diego Armando Maradona sui social.

sgarbi

La notizia della morte di Diego Armando Maradona ha sconvolto tutto il mondo. Non si ferma il cordoglio per la scomparsa del Pibe de Oro, che per anni ha incantato gli appassionati di calcio e non solo. Le manifestazioni di stima e affetto nei confronti dell’argentino, infatti, non arrivano soltanto da esponenti del mondo del pallone.

Ne è un esempio Vittorio Sgarbi, che ha voluto rendere omaggio all’ex attaccante con un inestimabile paragone.

L’omaggio di Vittorio Sgarbi

Vittorio Sgarbi ha affidato ai social una breve dedica a Diego Armando Maradona. “È stato per il calcio quello che Caravaggio è stato per l’arte: inarrivabile“, ha scritto su Facebook il critico d’arte. In tanti, tra i commenti, hanno apprezzato il paragone, definendolo geniale.

Il critico d’arte, inoltre, si è scagliato contro coloro che hanno definito in queste ore l’ex attaccante un cocainomane, che i giovani non dovrebbero prendere d’esempio.

Come sciacalli sui cadaveri, piccoli moralisti si accaniscono su un uomo la cui vita, oltre ogni debolezza, è leggenda. Perché Maradona era al di sopra del bene e del male“, ha scritto Vittorio Sgarbi.

Già altre volte aveva manifestato la propria stima nei confronti di Diego Armando Maradona, ad esempio citandolo nel corso di alcune sue lezioni. 

Contents.media
Ultima ora