×

Morte Maradona, il manager: “Si era stancato di vivere, troppa solitudine”

Stefano Ceci, ex manager di Diego Armando Maradona, parla della sua morte.

maradona

Diego Armando Maradona si è spento all’età di 60 anni a causa di un arresto cardiorespiratorio. Negli ultimi mesi le sue condizioni di salute erano peggiorate. Dieci giorni, inoltre, fa si era dovuto sottoporre a un delicato intervento al cervello per la rimozione di un ematoma.

L’ex manager Stefano Ceci ha rivelato che in questi anni non stava più bene, né fisicamente né psicologicamente, tanto da lasciarsi andare.

La verità sulla morte

Diego è stato lasciato solo per una vita intera perché si è pensato solo a Maradona“, ha detto Stefano Ceci, manager di lunga data e caro amico amico di Diego Armando Maradona a seguito della sua morte. “Diego s’è lasciato andare, è voluto andare in pace, era stanco di vivere.

Non si sentiva più Maradona, e ha smesso di essere Diego quando aveva 15 anni, perchè da Maradona si è portato addosso un’armatura“.

Di lui adesso gli resta una affettuosa memoria. “Me lo sono goduto davvero per vent’anni e quindi porto dentro di me tanti ricordi“. Eppure Diego Armando Maradona da tempo non era più felice. “Negli ultimi mesi era stanco. Quando eravamo a Dubai giocava ancora a calcio con gente di vent’anni più giovane.

Quando si è reso conto che stava perdendo anche l’amore di Rocio si è lasciato andare psicologicamente e fisicamente. Si era stancato. Si sono fatti la guerra in famiglia tra nipoti e figli, non ha mai avuto pace in vita sua e da morto sta con le persone che amava di più, la mamma e il padre“.

Contents.media
Ultima ora