×

Morto Arturo Diaconale, giornalista e portavoce della Lazio

Il calcio e il giornalismo sportivo piangono la scomparsa del 75enne Arturo Diaconale

Arturo Diaconale

È morto all’età di 75 anni Arturo Diaconale, giornalista sportivo e portavoce ufficiale della Lazio. A darne il triste annuncio, proprio la società biancoceleste attraverso una nota pubblicata sul proprio sito e sui canali social del club. L’uomo, molto apprezzato per le sue competenze in ambito lavorativo, combatteva da tempo contro un male incurabile.

Morto Arturo Diaconale: l’annuncio della Lazio

La triste notizia della scomparsa di Diaconale è stata data dalla società biancoceleste con un breve comunicato: “La S.S. Lazio, il suo Presidente, l’allenatore, i giocatori e tutto lo staff esprimono profondo cordoglio per la scomparsa del portavoce del club, Arturo Diaconale, e si uniscono al dolore della famiglia”. Sono queste le parole del club della Capitale per annunciare la tragica morte del 75enne.

<script>

In queste ore sono stati tanti i messaggi di cordoglio ricevuti dalla famiglia di Diaconale. In modo particolare tanti club di Serie A si sono mostrati vicini ai parenti ma anche alla Lazio. L’uomo, infatti, oltre ad essere molto amato per il suo ruolo di portavoce, era caro amico del presidente Lotito.

Membro del Consiglio di amministrazione della Rai dal 4 agosto 2015 fino a luglio 2018, Diaconale aveva lavorato, fra gli altri, anche per Il Giornale ed è stato direttore de L’Opinione oltre che vice-segretario nazionale della Federazione Nazionale Stampa Italiana e segretario dell’Associazione Stampa Romana.

Un altro lutto importante per l’ambiente sportivo dopo la morte di Diego Armando Maradona in questi ultimi giorni del 2020.

Contents.media
Ultima ora