×

Morto il pugile Marvin Hagler, la leggenda della boxe aveva 66 anni

È morto all'età di 66 anni il pugile americano Marvin Hagler, campione del mondo dei pesi medi dal 1980 al 1987. A dare la notizie è stata la moglie.

marvin hagler 768x535

Lutto nel mondo del pugilato con la morte all’età di 66 anni del grande Marvin Hagler, campione del mondo dei pesi medi dal 1980 al 1987. Ad annunciare il decesso del campione è stata la moglie, Kay Guerrera, tramite un post pubblicato su Facebook, sottolineando come Hagler sia morto in maniera improvvisa.

Ritiratosi dall’agonismo proprio nel 1987, Hagler ha tuttavia continuato a frequentare il mondo del pugilato in vesti di commentatore e nel 1993 era stato inserito della Boxing Hall of Fame.

Pugilato, morto Marvin Hagler

Nel breve post pubblicato sulla pagina ufficiale del fan club, la moglie di Marvin Hagler annuncia con queste parole la scomparsa del pugile: “Mi dispiace fare un annuncio molto triste. Oggi purtroppo il mio amato marito “Marvelous” Marvin è morto inaspettatamente a casa sua qui nel New Hampshire. […] La nostra famiglia chiede di rispettare la privacy in questo momento difficile”.

Nato a Newark nel 1954, Hagler inizia a praticare il pugilato nel 1969 a Brockton, città natale di un altro grande campione come Rocky Marciano.

Nel 1973 diventa campione nazionale per la categoria 165 e nello stesso anno passa al professionismo.

Da qui passeranno ben sei anni prima che Hagler possa competere per il titolo mondiale dei pesi medi. Il 30 novembre del 1979 sfida a Las Vegas il campione in carica Vito Antuofermo, ma nonostante il match condotto in maniera netta dall’afroamericano i giudici decidono di emanare un verdetto di parità che consente all’italiano di mantenere il titolo.

Una delusione che tuttavia Hagler riscatterà l’anno successivo, quando diventerà campione dei pesi medi sconfiggendo al terzo round per Ko l’inglese Alan Minter, dopo che questi qualche mese prima aveva sottratto il titolo proprio ad Antuofermo.

Contents.media
Ultima ora