×

Elon Musk: “Per salvarci dobbiamo trasformarci in specie multiplanetaria”

L’obiettivo del progetto SpaceX, continua, è “trasformarci in una specie multiplanetaria e in una civiltà spaziale"

Elon Musk

Elon Musk, presidente di Tesla, in un’intervista a Repubblica, ha dichiarato che per salvarci dobbiamo trasformarci in una specie multiplanetaria. “Penso che sia importante che l’umanità evolva in una civiltà spaziale, in una specie multi-planetaria. Ci vorranno enormi risorse per costruire una città su Marte.

Voglio essere in grado di contribuire il più possibile”. Elon Musk si è posto anche l’obiettivo di “sostituire l’1% della flotta globale all’anno” perché “ci sono circa due miliardi di automobili e camion sul pianeta” e a conti fatti “sarebbero circa 20 milioni di veicoli ogni anno”.

Elon Musk: “Trasformiamoci in specie multiplanetaria”

Musk ha dichiarato di volere vedere Marte con SpaceX, e potenziare l’intelligenza umana con Neuralink. “Verosimilmente tra sei anni, ma forse già tra quattro” vedremo il primo uomo su Marte.

L’obiettivo del progetto SpaceX, continua, è “trasformarci in una specie multiplanetaria e in una civiltà spaziale. Si tratta di vivere in tutto il sistema solare, e di raggiungere altri sistemi di stelle. Confronto alla prospettiva di restare sempre sulla Terra finché non verrà annientata, è un futuro esaltante. A un certo punto il Sole aumenterà di dimensioni e gli oceani evaporeranno. Meglio fare qualcosa adesso. Ma probabilmente abbiamo solo un lasso di tempo limitato.

Marte comunque non sarà un luogo di villeggiatura di lusso”.

E ancora: “Si tratta di sentire la vita. Le esperienze sensibili che ha da offrire. Non bisogna lasciarsi condizionare troppo dal freddo calcolo della corteccia, la corteccia cerebrale. Dobbiamo sentire la vita direttamente nel sistema limbico: cosa dice il cuore? E poi prendersi un momento per apprezzare le tante cose belle della vita”.

Contents.media
Ultima ora