Spumante: il migliore per rapporto qualità e prezzo
Spumante: il miglior rapporto qualità e prezzo
Vini

Spumante: il miglior rapporto qualità e prezzo

spumante

Si avvicinano le feste e scegliere il giusto spumante diventa prioritario per allietare la nostra tavola e intrattenere al meglio i nostri invitati. Un ventaglio di proposte tra alcune delle più rinomate cantine italiane.

Nella tradizione natalizia non c’è festa senza bollicine, così come senza pandoro o panettone. Tra Natale e Capodanno lo spumante non può mancare a tavola. Ma la scelta del vino non è sempre facile, specialmente quando ci si confronta con le decine di etichette degli scaffali dei supermercati che, come le enoteche, offrono una vasta scelta di prodotti divisi per caratteristiche e fascia di prezzo. Per coloro che vogliono semplicemente fare un brindisi per tradizione ma non vogliono spendere un capitale, ecco una lista di spumanti con il miglior rapporto qualità e prezzo, suddivisi per tipologia e caratteristiche. Se invece cerchiamo qualcosa di più specifico potremo sempre rivolgerci ad un’enoteca o farci consigliare da un amico intenditore.

Spumante e prosecco: differenze

Prima di cimentarci nella scelta, è sempre bene avere le idee chiare su cosa stiamo andando ad aquistare, per avere una miglior consapevolezza di cosa stiamo mettendo sul tavolo. A prescindere dai prezzi delle bottiglie, i vini spumante e prosecco si differenziano sia per il metodo di lavorazione, che per la zona di produzione.

Possiamo definire lo spumante come un vino frizzante (per la presenza di anidride carbonica), prodotto con il metodo classico, con vitigni di origine da qualunque parte d’Italia. Mentre il prosecco, per denominazione di origine controllata, viene prodotto da vitigni presenti solamente in Veneto e in Friuli Venezia Giulia.

Abbinamenti a tavola

Le due tipologie di vino sono accomunate dalla presenza più o meno consistente di zuccheri, partendo dal più “secco” denominato Brut, ai più dolci, Dry o ExtraDry sino ad arrivare al Demi-Sec. Capire le differenze che questi vini producono al palato ci aiuterà a formulare i giusti abbinamenti con quello che serviremo in tavola. Generalmente possiamo dire che le categorie di Brut, più acidule e con meno zuccheri, sono i più indicati per accompagnare gli antipasti e le pietanze, mentre i dry e il Demi-Sec, si abbinano meglio con la frutta e il dessert, in virtù di una concentrazione di zuccheri più elevata.

Spumante e prosecco: le migliori offerte

Se abbiamo un budget ridotto o comunque vogliamo spendere meno di 10€, possiamo contare su una vasta gamma di prodotti con un buon rapporto qualità/prezzo.

Alcune aziende propongono i loro vini con prezzi di lancio a volte veramente appettibili, e se giochiamo d’anticipo rispetto alla data delle festività, potremo acquistare la nostra bottiglia per Capodanno ad un prezzo più che contenuto.

Vini spumante

La cantina MAstio della Loggia propone il suo Grand Curvée Dolce, un classico vino da dessert proveniente dai vitigni lombardi. Perfetto per occasioni festive come il Capodanno, vanta un prezzo veramente contenuto, circa 3 euro nella bottiglia da 75 cl. La cantina veneta Marton propone il Martòn Brut, con metodo di fermentazione Charmat, ideale come aperitivo e per accompagnare gli antipasti, nella bottiglia da 75 cl e con un costo inferiore ai 5 euro. Se invece prediligiamo il gusto mediamente secco, l’azienda agricola Terre Bentivoglio propone il famoso Extradry Cuvée di Pinot al costo di 4 euro. Sempre con preferenza di spumanti secchi, la cantina bolognese Righi commercializza da anni il Pignoletto Spumante Brut.

Ideale per pietanze a base di carni bianche e formaggi freschi, il vino è proposto in una elegante bottiglia dal costo di 5 euro. Segnaliamo infine il Vino Spumante Grey, di tradizione veneta, ottenuto per il 95% da uve Glera. Ha un profumo fruttato e leggermente agrumeto, dal gusto molto equilibrato con un prezzo di 5 euro a bottiglia.

Prosecco

Dai vitigni veneti, la cantina Tosti propone il suo Prosecco Doc in confezione da 75 cl al costo di circa 4 euro. Un classico della tradizione italiana è il Prosecco Maschio delle omonihttpme venete, proposto in una confezione da 3×20 cl lo si trova in commercio a poco più di 5 euro. Altra bottiglia che non può mancare sulle tavole della festa è lo spumante Prosecco Cinzano. Le varietà offerte dall’azienda sono molte e vanno dal secco al dolce, tutte a poco meno di 6 euro. Se amate i vini fruttati ma non volete perdervi il piacere del prosecco, l’azienda Barbaran propone il suo Prosecco Treviso Spumante al prezzo di 6 euro a bottiglia.

Per coloro che non gradiscono l’alcol, o che debbono mettersi alla guida, abbiamo anche una proposta analcolica dalla cantina Astoria, lo Zerotondo Alcohol free. Prodotto dal mosto d’uva della Glena, è un succo di uve bianche biologiche a zero gradazione alcolica, ideale per far brindare anche i più piccoli.

Qualità italiana

Con 5 euro o poco meno abbiamo l’opportunità di assaporare degli ottimi prodotti vinicoli provenienti da diverse cantine italiane. Alcuni di essi vantano una tradizione agricola con molti anni di produzione alle spalle, altri contano su vitigni più recenti ma con maggiore innovazione nei mezzi di produzione. Potremo consumare i nostri brindisi festivi o semplicemente allietare la nostra tavola con prodotti di qualità italiani al cento per cento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Kiko
Shopping

Cambio merce kiko

di Notizie

Qualche consiglio pratico su come cambiare prodotti acquistati sul sito di Kiko, il famoso negozio on line di make up.