Stanno tutti bene
Lifestyle

Stanno tutti bene

Il film è il ramake di uno dei film meno noti di Giuseppe Tornatore, e per strano che sia in alcune scene, il regista Kirk Jones, supera l’originale. La storia non è nuova. Il protagonista, Frank (Robert De Niro), rimasto vedovo e finalmente in pensione, decide di andare a trovare i suoi figli sparsi per l’America, dopo che tutti e quattro gli avevano dato buca per un week-end/barbecue a casa di lui. Viaggiando, si rende conto che la famiglia era unita solo grazie alla moglie e che ai figli, in passato, si era dedicato veramente poco. Ottima l’interpretazione da parte di tutti gli attori (Drew Barrymore, Kate Bechinsale, Sam Rockwell, Melissa Leo). Vi consiglio di andarlo a vedere in lingua originale, con sottotili in italiano ovviamente (!), perchè acquista un quel qualcosa in più che spesso il doppiaggio, affossa. De Niro viene considerato dalla critica, in una delle sue migliori interpretazioni.

Ero molto scettica all’inizio, dopo ne sono uscita commossa. Molto mieloso, ma per una domenica uggiosa, è una buona scelta. Consiglio: fazzoletti e pop corn :)!

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche