> > Starace (Enel): "Superato bene 2022, ora piano industriale ambizioso"

Starace (Enel): "Superato bene 2022, ora piano industriale ambizioso"

default featured image 3 1200x900

Roma, 7 dic. - (Adnkronos) - "Sessant’anni sono tanti ed è importante celebrarli bene, ringraziando di essere in buona salute e con tutta la voglia del mondo di viverne altrettanti. Nonostante la crisi energetica attuale, che non è assolutamente la prima ad essere affrontata...

Roma, 7 dic.

– (Adnkronos) – "Sessant’anni sono tanti ed è importante celebrarli bene, ringraziando di essere in buona salute e con tutta la voglia del mondo di viverne altrettanti. Nonostante la crisi energetica attuale, che non è assolutamente la prima ad essere affrontata da Enel nella sua vita. Supereremo anche questa assieme agli italiani, andando sempre avanti". Così Francesco Starace, Amministratore delegato di Enel, a margine della celebrazione per i sessant’anni dell’azienda presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Il pensiero di Starace va subito alle prossime sfide: “Il bilancio ci racconta che abbiamo superato l’anno 2022 tutto sommato bene, proponendo un piano industriale ambizioso, sfidante e innovativo per i prossimi tre anni. La sfida per il 2023 è affrontare la crisi del gas assieme agli italiani, facendo sì di intraprendere il prima possibile un diverso percorso energetico, che ci tolga da questo tipo di schiavitù legata alle fonti fossili”.

E in vista delle festività natalizie, assieme "all’augurio di passare un Natale sereno in famiglia e con le persone" Starace esprime " un altro augurio, e cioè quello di stare attenti a non consumare troppa energia, né a Natale, né nel 2023, dato che la crisi del gas non è ancora passata del tutto. Dopo il 2023 saremo più sereni ma ora dobbiamo stare molto attenti a non sprecare energia”.