×

Statistiche sulle morti causate dal fumo

default featured image 3 1200x900 768x576

Anche se continuiamo ad essere bombardati con il messaggio che il fumo di sigaretta aumenta il rischio di morte prematura, un numero sorprendente di persone continua a fumare.

quit smoking
Popolazione che fuma
Secondo un sondaggio del 2006 dal National Center for Health Statistics e riportato sul sito web di American Heart Association, più di 26 milioni di uomini e quasi 21 milioni di donne oltre i 18 anni negli Stati Uniti sono fumatori.

Giovani fumatori
Secondo il US Centers for Disease Control (CDC), il 20 per cento degli studenti delle scuole superiori negli Stati Uniti hanno fumato nel 2007. Un sondaggio del CDC sugli studenti delle scuole medie ha indicato che quest’anno il 6 per cento aveva già iniziato a fumare.

Maggiori rischi sanitari
La US National Institutes of Health (NIH) dice che i fumatori di sigarette sono a più alto rischio di infarto, ictus, l’accumulo di grassi nelle arterie, la malattia polmonare (malattie polmonari) e diversi tipi di tumori.

Morti correlate al fumo
Il Surgeon General degli Stati Uniti dice che il tabagismo rappresenta oltre 440.000 di morti evitabili negli Stati Uniti ogni anno. Secondo l’American Cancer Society, il fumo è responsabile di circa l’87 per cento dei decessi per cancro ai polmoni.

Altri tipi di cancro causato da sigarette
Il NIH dice che il fumo è anche legato ai tumori della voce scatola, della bocca, della gola e della vescica.

Fumo passivo
C’è una forte connessione tra fumo passivo e malattie. L’American Heart Association dice che ogni anno, fino a 70.000 morti per cuore e vasi sanguigni sono causati dal fumo di altre persone.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora