×

Stato di emergenza, Boccia: “Il PD è per la proroga, entro fine anno deve essere annunciata”

Francesco Bocca, ha asserito che il PD è favorevole alla proroga dello stato di emergenza sanitaria che dovrebbe essere annunciata quanto prima.

pd

Il deputato del Partito Democratico, Francesco Boccia, ha rilasciato alcune dichiarazioni asserendo che la forza politica alla quale appartiene è fermamente favorevole alla proroga dello stato di emergenza sanitaria, la cui scadenza è prevista per il prossimo 31 dicembre 2021.

Stato di emergenza, Boccia: “Il PD è per la proroga, entro fine anno deve essere annunciata”

Nella giornata di venerdì 10 dicembre, in occasione di un’intervista rilasciata a Radio Immagina, l’ex ministro del Governo Conte bis afferente al Partito Democratico, Francesco Boccia, si è espresso in merito all’eventuale proroga dello stato di emergenza in Italia, misura adottata per contrastare la pandemia da coronavirus e introdotta nel Paese da quasi due anni.

A questo proposito, Francesco Boccia ha dichiarato: “Il PD è per la proroga dello stato di emergenza sanitaria.

Siamo in piena emergenza, speriamo non ci siano leader politici di destra o ministri con questo dubbio. Prima il Governo la vara la proroga dell’emergenza sanitaria e prima diamo tranquillità. Entro fine anno deve arrivare”.

Stato di emergenza, Boccia: “Troviamo fuori luogo mettere in dubbio l’esistenza della pandemia”

Il deputato e responsabile economico del Partito Democratico, inoltre, ha anche precisato quanto segue: “Troviamo fuori luogo quando si mette in dubbio l’emergenza sanitaria.

È facile parlare da Roma su come si organizza una corsia sanitaria ma poi è tutto sulle spalle delle amministrazioni locali e una serie di cose si possono fare solo con l’emergenza sanitaria che deve essere chiara”.

Andrea Marcucci, senatore PD, sulla proroga dello stato di emergenza

Sulla medesima linea dell’ex ministro del Governo Conte Bis, si è posto il senatore del Partito Democratico Andrea Marcucci, che ha twittato: “La situazione degli ospedali e delle intensive in mote Regioni italiane impone di fatto la proroga dello stato di emergenza.

Ci vuole ancora molta attenzione, prima di uscire dall’incubo del Covid”.

Stato di emergenza, l’intervento del sottosegretario alla Salute Andrea Costa

La scadenza naturale dello stato di emergenza è attualmente fissata per il 31 dicembre 2021 ma, con la scoperta della variante Omicron, il progressivo aumento dei contagi e l’inasprimento della situazione registrata negli ospedali, aumentano sempre di più gli esponenti del Governo italiano che chiedono che la misura venga prorogata.

In merito della misura in scadenza, contattato da Rai News 24, il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, ha osservato: “Lo stato di emergenza può essere utile perché ci permette di affrontare la pandemia con una struttura commissariale e, dunque, può essere ragionevole prorogarlo. Se questo serve per permetterci una gestione più agile, ben venga lo stato di emergenza”.

Matteo Salvini sullo stato di emergenza: “Valuteremo la proroga quando ce la proporranno”

Il leader della Lega, Matteo Salvini, invece, ha commentato la possibilità di prorogare lo stato di emergenza, asserendo: “Della proroga dello stato di emergenza ne parleremo quando ce la proporranno – e ha aggiunto –. Contiamo che il peggio sia alle spalle”.

Contents.media
Ultima ora