×

Stato di emergenza covid, il Giappone verso la proroga per salvare le Olimpiadi di Tokyo

Stato di emergenza covid, il Giappone verso la proroga per salvare le Olimpiadi di Tokyo. Le misure del 25 aprile estese fino a fine maggio

Olimpiadi di Tokyo a rischio

Stato di emergenza covid, il Giappone verso la proroga per salvare le Olimpiadi di Tokyo e mettere in sicurezza popolazione fino a fine mese ed evento fino all’accensione della fiaccola. Lo ha deciso il governo guidato dal premier Suga dopo la valutazione dei dati della cosiddetta “Settimana d’Oro” che va dal 29 aprile fino al 5 maggio e nel corso della quale si festeggiano tra l’altro il compleanno dell’imperatore Hirohito e la festa della Costituzione.

L’obiettivo è mettere al sicuro un evento planetario come le Olimpiadi di Tokyo 2020, già rimandate e in calendario per questa estate. 

Stato di emergenza covid, il Giappone verso la proroga per salvare le Olimpiadi di Tokyo, le prefetture già interessate

Allo scopo il 25 aprile l’esecutivo aveva deciso di indire lo stato di emergenza e in queste ore è arrivata la decisione, in via di ufficializzazione, di estenderlo fino a fine maggio.

Lo stato di emergenza indetto riguardava già  le prefetture di Tokyo, Osaka, Kyoto e Hyogo, in pratica 4 su 47 totali.  Non sono pochi in Giappone quelli che, fra cittadini e movimenti associati, chiedono una ulteriore rinvio o addirittura la cancellazione delle olimpiadi, ma per Tokyio sarebbe smacco politico e soprattutto economico, a contare gli interessi che gravitano intorno ai Giochi Olimpici. 

Stato di emergenza covid, il Giappone verso la proroga per salvare le Olimpiadi di Tokyo: i vaccini agli atleti

Le misure preventive non mancano: organizzatori e Comitato internazionale olimpico hanno già disposto il divieto di arrivo per gli spettatori dall’estero. C’è poi il problema atleti e vaccini: un accordo tra Pfizer e il CIO prevede la vaccinazione agli atleti a cui non viene data la priorità nei propri paesi. Attenzione: in Giappone lo stato di emergenza prevede misure restrittive molto marcate: chiusura dei ristoranti e possibilità di uscire di casa solo per motivi di necessità. 

Stato di emergenza covid, il Giappone verso la proroga per salvare le Olimpiadi di Tokyo, vaccinazioni al 2%

Sul fronte attivo delle prefetture ce ne sono altre due in stato di preallerta, Aichi e Fukuoka, che entreranno in emergenza da mercoledì 12 maggio. Ulteriori otto poi sono in pre emergenza con misure più “morbide”. Il nodo cruciale è quello della campagna vaccinale: il Giappone è molto indietro, con poco più del 2% della popolazione ha ricevuto una dose di un vaccino.

Contents.media
Ultima ora