×

Stefania Orlando contro Pio e Amedeo: “Cosa ne sanno i maschi bianchi etero?”

La showgirl ed ex gieffina Stefania Orlando si è scagliata contro i due conduttori Pio e Amedeo sul monologo andato in onda nell'ultima puntata.

Stefania Orlando Pio Amedeo

“Cosa ne sanno i maschi bianchi etero su cosa si provi a sentirsi dire n***i o f***i?”, queste le parole forti scritte dalla showgirl ed ex Gieffina Stefania Orlando che come molti altri ha criticato molto duramente il monologo del duo comico Pio e Amedeo, finito nella bufera dopo che hanno dichiarato che pronunciare parole come Froc**o o neg**o non è offensivo, quanto piuttosto lo sono le sue intenzioni.

Una forte critica la sua, seguita da quella di personaggi quali Aurora Ramazzotti che sui social ha mostrato il suo disappunto ancora quello di del portavoce del Partito per i diritti Lgbt+, Solidale, Ambientalista e Liberale Fabrizio Marrazzo che non ha esitato a definire lo spettacolo di Pio e Amedeo omofobo. 

https://www.instagram.com/p/CM68IswpvtJ/

Stefania Orlando contro Pio e Amedeo – il duo è nella bufera

Non solo le già citate Stefania Orlando e Aurora Ramazzotti, ma in generale tutto il mondo lgbt si scagliato contro il monologo del duo Pio e Amedeo che è stato accusato di scarsa attenzione circa le dinamiche lgbt+, nonché una scarsa disabilità verso questa comunità non mancando di sottovalutare un certo tipo di parole non considerando cosa rappresentano termini quali “fro**o e neg*o.

Non ultimo una banalizzazione del limite tra ciò che può essere definito politicamente corretto e ciò può essere invece visto come una mancanza di rispetto.

Stefania Orlando contro Pio e Amedeo – l’avvertimento ironico di Pio

Il fulcro del monologo del duo comico è stato probabilmente quando Pio ha messo in guardia il suo collega da quello che avrebbe potuto scatenare il loro monologo. Una pioggia di critiche che quasi come una premonizione che si autoavvera non si è fatta attendere: “Amedeo, ma hai capito che noi qua stiamo in Italia? Tu ti devi fare i ca**i tuoi. Hai detto delle parole e dei concetti che possono essere fraintesi. Perché l’hai fatto? Non ti devi mai esporre e lo sai perché? Perché siamo in Italia. La gente ci vede in un determinato modo, non dire una cosa che possa essere fraintesa. Fatti i ca**i tuoi. […] Pensa a Gerry Scotti. Tu hai mai sentito dire qualcosa fuori posto a Gerry Scotti? E allora tu ti devi fare i ca**i tuoi. Perciò chiedi scusa”

Stefania Orlando contro Pio e Amedeo – la dura critica di Fabrizio Marrazzo

Infine il portavoce per i diritti della comunità LGBT+ Fabrizio Marrazzo ha condannato duramente non il monologo del duo arrivando a definirlo un pessimo esempio di comincità: “Nel duetto di Pio e Amedeo nella trasmissione Felicissima sera su Canale 5 abbiamo visto un pessimo esempio di comicità che vuole sdonagare le parole negro, utilizzata per definire gli schiavi, i pregiudizi sugli ebrei, che servivano ad alimentate l’odio durante il nazismo”. “E non poteva mancare la parola ‘ricchione’”. 

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Valentina Mericio

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora