Storia delle piante e erbe medicinali - Notizie.it
Storia delle piante e erbe medicinali
Wellness

Storia delle piante e erbe medicinali

Le piante medicinali e le erbe sono stati i primi elementi usati come medicina per curare i disturbi. I medici hanno trasmesso la conoscenza delle cure con le piante verbalmente ai loro studenti e apprendisti.


Prima registrazione
La prima menzione di piante utilizzate per scopi medicinali era su una tavoletta di argilla sumerica nel 2200 aC Tremila cinquecento anni fa, il documento chiamato il papiro Ebers ha elencato molte piante curative. Le culture cinesi e indiane hanno avuto anche lunghe liste di piante utili per la guarigione.

Utilizzo greco e romano
Ippocrate è il padre della medicina occidentale. Ha usato le piante per curare le malattie e ha elencato 400 erbe utili per il trattamento di ferite e malattie. Il medico romano, Dioscoride, ha continuato la pratica e i suoi manoscritti sono stati alla base della medicina europea per 1500 anni.

Rinascimento e medicina
L’uso di piante ed erbe come farmaci ripreso durante il Rinascimento.

La stampa ha consentito che le informazioni diventassero più ampiamente disponibili. Piante medicinali ed erbe divennero ben note e sono state utilizzate da molti quando un medico non era disponibile.

Medicinali moderni
Molti farmaci moderni utilizzano le piante e le erbe per le loro materie prime. L’aspirina, deriva dalla corteccia di salice, è forse l’esempio più noto. Paesi orientali come Cina e India si basano ancora sui farmaci di erbe e piante per curare le malattie.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Hugo Boss Hugo Just Different - Tester (No Scatolo)
34.5 €
Compra ora
Harry Potter: Scacchiera dei Maghi
69.95 €
Compra ora
Diadora Cyclette Silver Evo Rigenerata
109 €
249 € -56 %
Compra ora
piquadro Cartella Piquadro In Pelle E Tessuto Nero, Porta Computer 15.6" E Ipad, Organizzazione Interna Per Il Lavoro O Tempo Libero.
185 €
350 € -47 %
Compra ora